lett. 2 min

SUP yoga: trasformare il flow in un allenamento intensivo

SUP yoga - Una donna fa yoga sulla Stand Up Paddle
Da: Franzi Orthey

In estate è bello stendere il tappetino da yoga all’aperto invece che al chiuso dello studio, ma a volte c’è bisogno di qualcosa di nuovo e stimolante. Che ne diresti di provare a fare yoga sull’acqua? Lo stand-up paddle (SUP) yoga è sinonimo di relax, sfida e allenamento total body, tutto in uno!

Potrebbe interessarti anche: Yoga per dimagrire: perdi peso dolcemente grazie alla pratica regolare

Che cos’è lo stand-up paddle yoga?

La particolarità del SUP yoga è il supporto che utilizza. Invece di poggiare i piedi ben saldi sul tappetino, nello SUP yoga ti aspetta un po’ più di azione, dato che dovrai stare in piedi su una speciale SUP board, una tavola da stand-up paddle. Per il resto non cambia nulla. Anche nel SUP yoga si praticano le asana, cioè le varie posizioni collegate alla respirazione, per raggiungere uno stato di armonia generale. La tavola su cui si pratica lo SUP yoga è larga e quindi più stabile, cosa estremamente utile per restare in equilibrio. Puoi fare SUP Yoga su una qualunque superficie d’acqua, ma quelle più calme sono più adatte a chi è alle prime armi. Più alte sono le onde, più diventa difficile. I laghi sono particolarmente indicati. Per inciso, per non andare alla deriva, l’insegnante porta con sé una banchina portatile a cui i partecipanti al corso possono attaccare le proprie tavole.

Cosa si allena con lo SUP yoga?

Anche sulla terraferma, lo yoga è un efficace allenamento per tutto il corpo che, a seconda dello stile può fornire flessibilità, forza e resistenza. L’effetto è intensificato dall’oscillazione sull’acqua. Lo SUP yoga, però, non allena solo il corpo, ma anche la mente. Ecco i quattro aspetti più importanti:

1. Alleni la muscolatura profonda

Lo SUP yoga fa lavorare soprattutto la muscolatura profonda, quella che difficilmente si raggiunge con la maggior parte degli allenamenti. La sessione di yoga sull’acqua ti aiuta a sviluppare molta forza e stabilità e stimola i muscoli del tronco e delle gambe in modo del tutto nuovo.

2. Sviluppa la forza del core e delle braccia

Lo SUP yoga non fa contente solo gambe e muscolatura profonda. Praticare yoga in acqua rafforza anche tutta la parte superiore del corpo e le braccia. Non sono solo le posizioni, ma anche il fatto stesso di pagaiare. Come vedi, quindi, lo SUP yoga è proprio un buon allenamento per tutto il corpo.

3. Alleni l’equilibrio e la coordinazione

Se sei su una superficie che oscilla, ti servono equilibrio e coordinazione. Anche il più piccolo movimento richiede più attenzione che su un terreno fermo. Non è soltanto con le posizioni su una gamba sola che alleni l’equilibrio, ma con ogni singola asana.

4. Stimoli la mente e sviluppi forza mentale

Lo yoga non è solo un allenamento fisico, ma rafforza anche la mente. Non puoi fare yoga senza mantenere la concentrazione quindi la tua mente è sempre presente. Inoltre una lezione di SUP yoga ti fa uscire dalla zona di comfort, ti dà coraggio e rafforza la mente.

Quali requisiti servono?

Fare yoga su un terreno instabile è impegnativo ma non impossibile! In fin dei conti è come stare in piedi su una gamba sola: ti fa proprio uscire dalla tua zona di comfort. Ciononostante, poiché le posizioni yoga vengono eseguite con più calma e mantenute più a lungo, fare yoga su una SUP board è una disciplina adatta a tutti. Non importa se sei completamente a digiuno di yoga o se hai già all’attivo qualche ora sul tappetino. Chi è alle prime armi dovrebbe iniziare in acque poco profonde.

La cosa più importante per fare SUP Yoga è avere una tavola adatta. Le SUP board sono più larghe, ad esempio, delle tavole da surf, per darti più stabilità. Puoi allenarti in abbigliamento sportivo o in costume da bagno, a seconda di come ti senti più a tuo agio.

[fs-cm__newsletter title=”Esercizi, ricette e consigli di fitness gratuiti! ” text=”Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi nella tua casella di posta tanti consigli degli esperti per uno stile di vita sano.” image=”boxing” placeholder=”Inserisci l’indirizzo e-mail” cta=”Iscriviti”]

Altri fatti interessanti da foodspring:

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.