lett. 4 min

10 consigli degli esperti per divertirsi durante l’allenamento

Come divertirsi durante l'allenamento

Ogni volta che decidi di allenarti, qualcosa sembra mettersi in mezzo: o la tua lista di cose da fare si allunga continuamente e non hai tempo, o semplicemente ti manca la motivazione. Questo accade perché, anche se è difficile ammetterlo, l’allenamento non ti piace. E finisci per saltarlo di nuovo.

Prima di tutto possiamo rassicurarti che non è realistico pensare di essere sempre motivati e ogni atleta, non importa quanto ambizioso, ha giornate così. Questo però non significa che tu debba cancellare il tuo training. Esistono diversi trucchetti molto semplici per ritrovare la motivazione di fare sport e divertirsi durante l’allenamento. Vuoi sapere quali sono? Prendi la sacca da palestra e tieni pronti i nostri Energy Aminos, che ti permettono di fare il pieno di energia prima di iniziare. Con questi 10 trucchi, il tuo prossimo workout sarà di nuovo in cima alla lista delle priorità.

#1 Trova qualcuno con cui allenarti

Il detto “mal comune, mezzo gaudio” esiste per un motivo preciso. Avere un partner di allenamento aumenta la motivazione esponenzialmente e le ragioni sono diverse. Da un lato, incentiva il tuo senso di responsabilità perché avendo un appuntamento fisso con qualcuno per allenarvi insieme non lo vuoi deludere. Inoltre, non sottovalutare la componente sociale: nel tempo passato insieme potete scambiarvi idee e incitarvi a vicenda. Forse l’altra persona ha un consiglio utile per te o viceversa? È una situazione vantaggiosa per entrambi!

#2 Prendi parte a una challenge

Niente ci motiva come una competizione. Quando vinciamo, siamo orgogliosi di noi stessi e delle nostre prestazioni. Inoltre, il processo e l’eccitazione da soli sono emozionanti, indipendentemente dal risultato finale. Hai lo spirito competitivo? Allora prova la nostra Partner Fitness Challenge! Chi riesce a tenere il plank più a lungo?

A proposito, puoi anche iniziare una sfida con te stesso/a cercando di battere il tuo record e di migliorarti rispetto al workout precedente. In fin dei conti sei e sarai sempre tu il tuo avversario/ la tua avversaria più difficile! Se hai bisogno di ispirazione, dai un’occhiata alle nostre Burpees e Squat Challenge?

#3 Trasforma il workout in un gioco 

Ne hai abbastanza di spuntare gli esercizi uno dopo l’altro dal tuo piano di allenamento? Allora trasforma il workout in un gioco. Ti chiedi come fare? Non ci sono limiti alla fantasia! Ad esempio, puoi prendere un mazzo di carte e pescarne una. Ogni seme rappresenta un esercizio: le carte di quadri rappresentano le flessioni, quelle di picche gli squat, i fiori gli addominali e i cuori i burpees. Il numero sulla carta indica invece il numero di ripetizioni. Cosa succede se peschi il re, la regina, il fante o l’asso? Il tuo numero di ripetizioni è il massimo: 10 e in aggiunta, direttamente dopo l’esercizio, devi tenere la posizione di plank il più a lungo possibile. Dopo una pausa di circa 30 secondi peschi la carta successiva.

Un uomo e una donna fanno un wall sit
©PeopleImages

#4 Impara qualcosa di nuovo

Ti diverte imparare sempre cose nuove? Puoi farlo anche mentre ti alleni. Apprendere un’abilità, come ad esempio fare la verticale, le trazioni alla sbarra o, per gli atleti più esperti, addirittura un muscle-up dà al workout un significato diverso. Allenarti con uno scopo ben preciso è estremamente motivante e quando finalmente riesci a raggiungere il tuo obiettivo, la gioia è assicurata.

Vuoi cimentarti nella verticale? Clicca qui per leggere il nostro tutorial.

#5 Trova lo sport adatto a te

Prova a pensare al motivo per cui il tuo allenamento non ti diverte, questo spesso è legato alla domanda “Perché ti alleni?”. Vuoi sviluppare la massa muscolare, perdere peso, semplicemente avere uno stile di vita più sano o sentirti più in forma nel quotidiano? Indipendentemente da quale sia il tuo obiettivo, ci sono diverse strade per raggiungerlo. E divertirsi durante il percorso è fondamentale per arrivare alla meta, perché solo così l’allenamento diventa un’abitudine. Come fai a trovare lo sport giusto per te? Provandone diversi!

#6 Considera il training come un momento di selfcare

A volte guardare le cose da un altro punto di vista è decisivo. Il training non deve essere una tortura, anche se è faticoso. Quando ti alleni ti prendi del tempo per te e questo non ha prezzo. La nostra quotidianità è frenetica, piena di cose da fare e spesso non riusciamo a concederci una pausa, trascurando il nostro benessere. Il workout è un modo di prendersi cura di sé. Fai del bene al tuo corpo e ti allontani da tutto lo stress. Prova quindi a cambiare la tua prospettiva e non allenarti perché credi sia un dovere, ma perché te lo meriti!

#7 Concediti una ricompensa

Conosci la sensazione di quando, durante l’ultima serie dell’allenamento, stai già pensando a cosa mangerai subito dopo? Noi anche! Dopotutto, cosa c’è di meglio di un delizioso snack post-workout? Nella nostra collezione di ricette trovi tanti spuntini sani per ogni obiettivo sportivo, che aspettano solo di essere assaggiati. Abbiamo già l’acquolina in bocca!

Torta di mele vegana al bicchiere con crumble
©foodspring

#8 Crea la giusta playlist

Hai mai notato che la tua canzone preferita di solito riesce a tirarti su di morale quando sei di cattivo umore? O che un ritmo veloce ti sveglia mentre una canzone lenta ti rilassa? Non è un caso! La musica può anche motivarti durante l’attività fisica e devi approfittarne. Crea la tua playlist personale con canzoni che ti danno la carica. In questo modo sarai in grado di affrontare la tua prossima sessione di allenamento con facilità.

#9 Resta in movimento

Oggi non hai voglia di andare in palestra? Succede! E si può fare un po’ di movimento anche senza sport. Potresti uscire per una passeggiata, ballare in salotto o riordinare la casa. Qualsiasi attività che ti piace, va bene: un po’ di esercizio è meglio di niente e fa bene al corpo e alla mente.

#10 Prendi nota dei tuoi progressi

Ti alleni da un po’ e noti che salire le scale o correre dietro l’autobus è diventato più facile? Questo è un progresso! Durante un esercizio riesci a sollevare più peso che all’inizio? Hai imparato a fare le flessioni o la verticale? Forse ti senti diversamente rispetto a quando hai cominciato? Sei più sicuro/a di te, più equilibrato/a o più forte? Benissimo, puoi esserne davvero orgoglioso/a! Tutti questi sono tuoi successi. Scrivili per renderti conto di quanta strada hai fatto. Piuttosto impressionante, vero? Questa è la tua motivazione personale a non mollare e la giusta mentalità con cui andare al tuo prossimo allenamento.

Altri articoli interessanti di foodspring:

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati