lett. 3 min

6 motivi per provare il wakeboard quest’estate

Un uomo va sul wakeboard

Se trascorrere le vacanze oziando sotto l’ombrellone è troppo noioso per te e sei alla disperata ricerca di un po’ di refrigerio, devi assolutamente provare il wakeboard. Non è solo divertente, ma anche decisamente rinfrescante. Per fortuna ormai esiste un numero incredibile di spiagge, laghi e centri sportivi dove è possibile praticare lo sport estivo più alla moda. Ti stai chiedendo cos’è questo wakeboard e se è adatto a te? Ti sveliamo perché vale davvero la pena provarlo!

Da leggere: Stand up paddle o SUP: lo sport acquatico più efficace che mai

Che cos’è il wakeboard?

Il wakeboard è uno sport che consiste nel farsi trascinare sull’acqua stando in piedi su una tavola, che assomiglia a uno snowboard più largo a cui ci si aggancia con l’aiuto di cinghie. Proprio come nello snowboard, un piede sarà posizionato nella parte anteriore della tavola (piede d’appoggio) e l’altro nella parte posteriore. Ci si può far trascinare da una barca a motore o dai cavi aerei, un sistema di traino azionato da un motore elettrico. Una volta acquisita padronanza si può provare a saltare su rampe e altri ostacoli per aumentare l’adrenalina.

6 buoni motivi per provare il wakeboard

Senza la pratica non si va lontano, ma da qualche parte bisogna pur cominciare. Ecco i motivi per farlo al più presto.

#1 Ti mette di buon’umore

Uno dei più importanti: il fattore buonumore con il wakeboard è assicurato. La combinazione di acqua e velocità ti assicura una scarica di adrenalina e di ormoni della felicità fin dal primo secondo. Inoltre, stai all’aria aperta e prendi un po’ di sole, il che ha un effetto positivo sul bilancio di vitamina D. E quando il sole manca, le nostre preziose gocce di vitamina D te ne forniscono la porzione necessaria.

#2 Allena tutto il corpo

Soprattutto all’inizio, i muscoli doloranti sono praticamente inevitabili. Il wakeboard richiede un’enorme tensione corporea perché senza di essa non riesci a restare in piedi sulla tavola. Di solito ci si accorge solo a posteriori di quanta forza serve soprattutto nelle gambe, che rimangono piegate tutto il tempo per mantenere l’equilibrio. Anche la parte superiore del corpo, in particolare le braccia e la schiena, è sottoposta a uno sforzo notevole per tenersi alla corda. Insomma, un ottimo allenamento per tutto il corpo.

Le nostre Proteine Whey sono perfette per fornire ai muscoli l’apporto proteico di cui hanno bisogno dopo una sessione di wakeboard. Ideali anche to-go*.

#3 Non servono né vento né onde

Il wakeboard non richiede né onde alte, come invece il surf, né vento forte, come il kite o il windsurf. Il vantaggio: anche i laghi sono perfetti per praticare questo sport di tendenza. Inoltre, sono sempre più numerose le strutture ad hoc per il wakeboard che permettono di avventurarsi con la tavola senza dover aspettare la prossima vacanza al mare.

#4 I corsi sono abbordabili

Soprattutto per gli sport nuovi che vuoi provare per la prima volta, le attrezzature costose e i costi elevati possono rappresentare un deterrente. I corsi per principianti di wakeboard, al contrario, sono disponibili a circa 20-25€ all’ora e quindi perfetti per fare una prova. È possibile noleggiare tavola, muta, casco e giubbotto di salvataggio a prezzi ragionevoli, di solito direttamente presso l’impianto di wakeboard.

#5 Rappresenta una nuova sfida

Certo, ci vuole un po’ di pratica perché serve del tempo per imparare a stare in piedi sulla tavola, soprattutto all’inizio e se non si ha alcuna esperienza. Ma, come per molte cose, anche in questo caso vale il detto “a gloria non si va senza fatica”. Questo significa: continua a lavorare, anche se ti sembra non funzionare subito. La sensazione che proverai quando riuscirai a mantenere l’equilibrio sulla tavola per la prima volta sarà ancora più appagante. Lo sappiamo, hai sempre bisogno di nuove sfide per uscire dalla zona di comfort. Con il wakeboard, i nuovi stimoli sono assicurati!

E se cerchi una spinta in più, fai una breve pausa con una deliziosa Energy Bar e riprova.

#6 Tutti possono imparare

Se hai mai provato il surf o lo snowboard, potresti avere un leggero vantaggio, ma alla fine nel wakeboard lo sforzo e l’equilibrio necessari per tenere sotto controllo la tavola sono completamente diversi. È proprio per questo che chiunque può imparare: non ci sono requisiti particolari da soddisfare o qualcosa che bisogna già essere in grado di fare. Anzi, molte persone riferiscono che il wakeboard è molto più facile da imparare rispetto ad altri sport acquatici.

È ora di provarci! Cosa stai aspettando?

Altri articoli interessanti di foodspring: 

*Le proteine contribuiscono alla crescita della massa muscolare.

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati