Burpees Challenge: il modo migliore per bruciare i grassi - Workout Wednesday - Foodspring Magazine
  • Home  / 
  • Fitness
  •  /  Burpees Challenge: il modo migliore per bruciare i grassi – Workout Wednesday

Burpees Challenge: il modo migliore per bruciare i grassi – Workout Wednesday

marzo 6, 2019

Uno dei migliori esercizi a corpo libero per incentivare la combustione dei grassi sono i burpees. In questo articolo ti spieghiamo perché sono così efficaci e come eseguirli correttamente.

Indice

  1. Che cosa sono i burpees?
  2. Quali sono i vantaggi dei burpees?
  3. A che cosa devi prestare attenzione
  4. Burpees – passo a passo
  5. 30 giorni di burpees challenge
  6. In breve

1. Che cosa sono i burpees?

I burpees sono un esercizio a corpo libero molto faticoso. Il nome non deriva dall’inglese “burp”, come molti sono erroneamente portati a pensare, ma dal loro ideatore, il fisiologo americano Royal Huddelston Burpee che nel 1939 ha sviluppato il cosiddetto test di Burpee.

Questo test era pensato per essere svolto a qualunque livello e il burpee compariva in una versione semplificata: veniva eseguito senza piegamento e senza salto. Poco dopo iniziò ad essere usato anche nella routine di allenamento dell’esercito statunitense e con il tempo si sono aggiunti anche gli altri movimenti.

Qui da noi i burpees sono diventati sempre più popolari soprattutto negli ultimi anni grazie alla fama di tipi di allenamento quali il functional training e freeletics. Oggi vengono integrati anche nei programmi di allenamento a circuito, nell’HIIT e nel Tabata.

Il nostro consiglio: i burpees sono molto faticosi e richiedono tanta energia. I nostri Pre-workout Amino ti aiutano a mantenere la conscentrazione necessaria per affrontare la challenge e a dare il massimo. Ti forniscono caffeina estratta dal guaranà e aminoacidi importanti per i tuoi muscoli.

scopri il nostro booster naturale

©foodspring

2. Quali sono i vantaggi dei burpees?

Il vantaggio principale dei burpees è chiaro: con questo esercizio alleni quasi tutti i muscoli. Trattandosi, infatti, di una combinazione di esercizi diversi, tutto il corpo viene stimolato. Durante il push-up alleni i pettorali, i tricipiti e la parte anteriore della spalla. Se contrai il tronco, anche il resto del core viene coinvolto nell’esercizio.

Accovacciandoti in avanti attivi i muscoli flessori addominali e dell’anca. Saltando dalla posizione di squat mobiliti le gambe, le cosce e i glutei. E se batti le mani sopra la testa, coinvolgi anche le spalle.

I burpees migliorano il funzionamento del sistema cardiovascolare

Come puoi vedere, quasi tutta la muscolatura è coinvolta in questo esercizio. Non solo alleni muscoli diversi, ma anche l’intero sistema cardiovascolare. Da un lato migliora la tua resistenza alla forza, dall’altro la velocità. Aumenta la mobilità e la coordinazione.

Il nostro consiglio: per supportare il corpo nella fase di rigenerazione è importante fornirgli le giuste sostanze dopo l’allenamento. Il tuo corpo ha bisogno di energia per poterti garantire presatazioni alte anche nel workout successivo. Le proteine sono fondamentali per permettere alla muscolatura di recuperare in modo ottimale. Un frullato post-workout ti fornisce velocemente entrambe.

prova le nostre Proteine whey

Quante calorie si bruciano con i burpees?

Le calorie bruciate dipendono da diversi fattori, quali la tua forma fisica, l’altezza e il peso. In media si calcolano 1,4 kcal per ogni burpee: con 14 burpees bruci cioè 20 kcal, come se salissi le scale fino al quarto piano.

3. A che cosa devi prestare attenzione

Avrai già notato che l’esecuzione dei burpees è particolarmente complessa e facendo tanti movimenti diversi è facile sbagliare. Qui trovi alcuni aspetti a cui devi prestare attenzione.

Posizione di partenza: in piedi con i piedi alla larghezza delle anche. Fai uno squat tenendo la schiena bella dritta e facendo attenzione che le ginocchia non superino mai le punte dei piedi.

Posiziona le mani in mezzo ai piedi, porta i piedi indietro con un salto in posizione di push-up. Contrai gli addominali per non inarcare la schiena. Torna alla posizione di partenza portando i piedi vicino alle mani e drizzando il busto.

4. Burpees – passo a passo

Il modo migliore di iniziare è allenare i movimenti singolarmente: piegamento, dal push-up alla posizione rannicchiata e squat. Quando riesci a svolgere il movimento in modo pulito puoi eseguirli insieme.

Se non riesci ancora a fare un push-up o se non vuoi saltare a causa di problemi alle ginocchia, puoi iniziare con una variante semplificata di burpee. Qui sotto trovi diverse esecuzioni, scegli quale eseguire a seconda del tuo livello.

1. Burpee senza piegamento e senza salto

©foodspring

2. Burpee senza piegamento con salto

©foodspring

3. Burpee con piegamento sulle ginocchia

4. Burpee classico

©foodspring

5. Burpee con tuck jump

©foodspring

5. 30 giorni di burpees challenge

Vuoi migliorare i tuoi burpees? Nessun problema! Con la nostra challenge dei 30 giorni alleni la forza, la resistenza e la velocità.

scarica la scheda della Burpees Challenge

6. In breve

I burpees

  • sono tra gli esercizi a corpo libero più completi;
  • ti permettono di bruciare tantissime calorie;
  • migliorano la resistenza alla forza, la velocità, la mobilità e la coordinazione.

Commenti

Commenti


>

85% in meno di zucchero e il triplo di proteine: scopri la nostra crema proteica!

angle-double-right
angle-double-left