lett. 2 min

5 abitudini mattutine poco salutari da abbandonare

Routine mattutina
Content editor e istruttrice fitness
Lisa ha studiato giornalismo, è istruttrice certificata ed è specializzata in fitness, salute e meditazione. Ha lavorato per molti anni in collaborazione con varie riviste di lifestyle e fitness. Oggi scrive i nostri articoli sui temi allenamento, fitness, lifestyle e mente.

Le mie giornate iniziano quasi tutte allo stesso modo. Come la maggior parte delle persone ho una routine fissa da cui mi discosto solo nei fine settimana: salto giù dal letto dopo che suona la sveglia, controllo un attimo le e-mail o Instagram, bevo un caffè e poi vado alla scrivania. Non credevo, così facendo, di sbagliare tanto. Leggi questo articolo e scopri quali abitudini tipiche della routine mattutina sono tutt’altro che salutari.

Tieni ad avere uno stile di vita sano? Allora sostituisci il tuo caffè mattutino con il nostro Daily Protein + Focus. Proteine di alta qualità, preziosi minerali e vitamine e un adattogeno ricavato dal ginseng coreano ti danno la forza necessaria per affrontare la giornata.

1. Saltare subito giù dal letto

Anche tu sei tra quelli che aprono gli occhi prima che suoni la sveglia e saltano subito giù dal letto? Per quanta energia tu abbia nelle prime ore del mattino, prenditela con calma. Iniziare la giornata di fretta è come avvertire il fisico che c’è un pericolo in vista. L’organismo rilascia ormoni dello stress, che a lungo andare possono avere un effetto negativo sulla salute. Leggi di più qui sul cortisolo e i suoi effetti sull’organismo.

A proposito, anche il contrario è un’abitudine poco sana: esperti del sonno come Reena Mehra dell’americana Cleveland Clinic sconsigliano vivamente di sonnecchiare. I brevi cicli di sonno tra un trillo della sveglia e l’altro non sono affatto riposanti e tendono a impigrirti per tutto il giorno.

2. Guardare il cellulare appena svegli

Secondo uno studio, l’80% di chi usa lo smartphone controlla Instagram, notizie, WhatsApp e quant’altro nei primi quindici minuti dopo il risveglio. Un’abitudine problematica: guardare il cellulare scatena uno stress inutile nella maggior parte delle persone che poi le accompagna per tutta la giornata. Nel lungo periodo questo riduce la produttività e l’efficienza. Sfrutta quindi i primi minuti dopo il risveglio per fare meditazione, esercizi di respirazione o una sessione di esercizi mattutini.

3. Saltare la colazione

Saltare la colazione non è una cattiva abitudine in generale. Molti esperti di fitness si affidano al digiuno intermittente, ma c’è anche chi li smentisce: secondo un recente studio le persone a cui non piace fare colazione tendono a mangiare in modo poco sano durante la giornata e spesso soffrono di carenze di nutrienti. Soprattutto se ti fai prendere dagli attacchi di fame e accusi spesso stanchezza, è meglio mangiare qualcosa al mattino, anche poco. Prova ad esempio il nostro Porridge Proteico Bio. Qui trovi molte ricette per la colazione deliziose e salutari!

4. Bere subito un caffè

Ma prima, un caffè! Non puoi farne a meno al mattino? Non preoccuparti, non devi rinunciarci, ma d’ora in avanti prima fai colazione e poi bevi il tuo amato espresso. Secondo una nuova ricerca scientifica bere il caffè subito dopo il risveglio può scombussolare i livelli di zucchero nel sangue. Se vuoi fare un bel gesto per il tuo organismo, inizia la giornata bevendo un bicchiere d’acqua, magari in combinazione con Daily Protein + Focus.

5. Lavarsi i denti dopo aver mangiato

Lavarsi i denti è parte integrante dell’igiene mattutina. Per avere un alito fresco e un sorriso radioso, è più che comprensibile afferrare lo spazzolino subito dopo colazione. Ma sarebbe meglio seguire un ordine diverso. Uno studio dimostra che lavarsi i denti stimola la produzione di saliva, che aiuta a scomporre il cibo. Inoltre protegge lo smalto dei denti, vittima della maggior parte degli alimenti. Strofinando con lo spazzolino dopo aver mangiato, la struttura del dente ne risente. Quindi: prima il dovere, poi il piacere!

Altri articoli interessanti di foodspring:

*L’acido pantotenico contribuisce a prestazioni mentali normali.

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati