lett. 3 min

5 rituali mattutini che gli yogi seguono quotidianamente

Routina mattutina in stile yogi - Insegnante di yoga Franzi
Da: Franzi Orthey

Suona la sveglia e inizia lo stress. Fai la doccia, ti prepari, trangugi un caffè al volo, arraffi la colazione e la fai per strada perché non hai abbastanza tempo. Un tipico scenario mattutino che da insegnante di yoga conosco fin troppo bene. Ma non è così che si inizia una giornata produttiva e di successo. Per iniziare la giornata con più energia e serenità ho sviluppato una mia routine mattutina in stile yogi che vorrei condividere con te.

Potrebbe interessarti anche: 7 consigli per fare più yoga nella vita di tutti i giorni.

Perché gli yogi amano le prime ore del mattino

Alzarsi prima che sorga il sole? Prima era impensabile per me. Non avrei mai pensato che un giorno sarei stata anche io una di quelle persone per cui il mattino conta così tanto. Ma ormai anche per me quello è diventato il momento più importante della giornata.

Troppo spesso, appena alzati dal letto, dobbiamo andare di fretta. Ed è qui che la nostra giornata diventa frenetica. Modificare la propria routine mattutina, o iniziare a seguirne una, può cambiare l’intera giornata. Ti ritagli un momento che puoi usare per te.

Una routine mattutina dà serenità ed elimina la frenesia. Una volta un saggio yogi mi ha detto: “Il tempo che ti prendi al mattino è il più grande regalo che puoi fare a te stessa”. Invece di inondare il cervello di pensieri subito dopo essermi alzata, inizio la giornata lentamente e con attenzione. Non dev’essere una cosa complicata. Tenere spento il telefono o tenere un diario può già aiutare. Il momento è particolarmente adatto anche per formulare pensieri positivi, stabilire un obiettivo o fissare dei traguardi per la giornata.

Suggerimenti per la tua routine mattutina in stile yogi

La cosa più importante è trovare tempo al mattino che dedichi solo a te. Basta anche alzarsi 15 minuti prima del solito. Per rendere piacevole la mattinata, ti consiglio anche di imparare queste routine dagli yogi:

1. Inizia in silenzio

Per me la calma è la cosa più bella al mattino: può rendere la tua routine ancora più efficace. Decidi consapevolmente di restare in silenzio e inizia la giornata senza parlare, né ascoltare la musica o la radio. Farlo ci aiuta a essere presente a noi stessi e a essere consapevoli dei nostri bisogni, sentimenti e pensieri.

2. Purifica il corpo

Gli yogi si affidano a rituali di purificazione. Solo un corpo puro e pulito può ospitare una mente chiara. Io l’ho provato per la prima volta in un ashram indiano. Dopo essersi alzati, ad esempio, ci sciacquavamo il naso per poter respirare più liberamente e profondamente. Con un piacevole effetto collaterale: mi sono sentita subito più sveglia. Secondo alcuni recenti studi anche gli oli essenziali, utilizzati per l’aromaterapia, potrebbero aiutare le donne a ridurre l’affaticamento.

Un’alternativa da adottare a casa può essere assumere dell’olio, ad esempio sciacquandosi la bocca con 1 cucchiaino di olio di cocco per circa 10 minuti. Ma anche semplici routine, come fare una doccia fredda o banalmente lavarsi i denti, possono trasformarsi in veri e propri rituali di cura personale grazie alla mindfulness.

3. Pratica esercizi di respirazione

La respirazione può cambiare tutto. Gli yogi dicono che è lo specchio dell’anima. Se il tuo umore cambia, cambierà anche il tuo respiro. Lo stress ci fa respirare più velocemente e meno profondamente. Il sonno, invece, calma il respiro. Imparando a controllare la respirazione, puoi anche imparare a modificare il tuo benessere emotivo. Amo gli esercizi di respirazione che faccio al mattino perché mi fanno percepire una profonda connessione con me stessa e mi danno una calma e una sicurezza molto particolari, che ormai sono fondamentali per la mia giornata.

L’esercizio di respirazione più semplice è contare respirando:

  1. Inspira e conta fino a quattro.
  2. Trattieni il respiro mentre conti.
  3. Quando arrivi a quattro espira.

Fai l’esercizio per tre-cinque minuti.

[fs-cm__newsletter title=”Esercizi, ricette e consigli di fitness gratuiti! ” text=”Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi nella tua casella di posta tanti consigli degli esperti per uno stile di vita sano.” image=”food” placeholder=”Inserisci l’indirizzo e-mail” cta=”Iscriviti”]

4. Muoviti

Fare movimenti dolci aiuta a stimolare la circolazione. A me piace farlo sul mio tappetino da yoga. Puoi cercare brevi video che ti aiuteranno a completare questa routine mattutina. Se hai già un po’ di esperienza di yoga, ti consiglio di metterti sul tappetino e di muoverti a intuito. A me piace molto non avere linee guida ed essere io a decidere. Una cosa che dovresti fare sempre e comunque.

Non per forza solo nello yoga. La cosa principale è muoversi. Una breve passeggiata è perfetta anche per mettere in moto il fisico al mattino.

5. Bevi acqua

Mentre dormi l’organismo lavora senza sosta, completando processi di rinnovamento e riparazione. Per svolgere efficacemente questi compiti, al corpo serve acqua, quindi di solito ci svegliamo leggermente disidratati. Dunque è molto importante reidratare il corpo al mattino! Parte integrante della mia routine mattutina è bere acqua tiepida e limone. Non devi rinunciare al caffè, ma è meglio rimandarlo di qualche minuto.

Altri articoli interessanti di foodspring:

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.