lett. 3 min

Flavanoli: ecco come questi fitocomposti ottimizzano il tuo allenamento

Content Editor & nutrizionista
Leyla è nutrizionista. Si occupa degli articoli relativi ad alimentazione e stile di vita sano, oltre che di creare i nostri piani alimentari gratuiti.

Il termine “flavanoli” non ti dice nulla? Eppure si trovano in modo naturale nella frutta, nella verdura, nel tè e nelle fave di cacao. Appartengono al gruppo dei flavonoidi, che sono sostanze vegetali secondarie. I loro due nomi si assomigliano molto e non a caso: nel nostro articolo scoprirai in quali alimenti si trovano, imparerai tutto sulle loro proprietà e su come i flavanoli possono esserti d’aiuto in futuro come integratore pre-allenamento.

Cosa sono i flavonoidi?

I flavonoidi appartengono ai polifenoli, che possono essere classificati come sostanze vegetali secondarie. Queste ultime, dette anche fitocomposti o composti bioattivi, sono una componente essenziale di una dieta equilibrata. Si trovano principalmente nella buccia di verdure, frutta e legumi. Delle oltre 100.000 varietà già scoperte, circa il 10% è stato trovato in alimenti. Non c’è da meravigliarsi, quindi, se offrono una così ampia varietà di colori, odori e aromi.

I fitocomposti sono coinvolti in varie funzioni nel corpo, tuttavia, non sono necessari per la sopravvivenza delle cellule. Si trovano naturalmente nelle piante, dove hanno principalmente una funzione ecologica. Dal momento che forniscono un certo colore o odore, nel mondo vegetale servono come protezione contro i predatori naturali e i raggi UV. Inoltre favoriscono l’impollinazione e la dispersione di frutti e semi.

Puoi trovare una buona panoramica nel nostro articolo sui fitocomposti.

I flavonoidi sono in gran parte responsabili del colore di frutta e verdura. Anche se il termine flavonoide deriva dalla parola latina “flavus”, che significa giallo, i flavonoidi colorano il cibo non solo di giallo, ma anche di blu, viola e rosso. Questo dipende, tra l’altro, dal tipo di flavonoide.

Quali sono i flavonoidi e dove si trovano?

I flavonoidi comprendono 6 sottogruppi, tutti presenti in vari alimenti.

Gruppo Si trova in
Flavonoli Cipolle e broccoli
Flavanoli Tè, mele, pere, fave di cacao
Flavanoni Agrumi
Flavoni Prezzemolo
Antociani Acai, mirtilli, lamponi
Isoflavonoidi Semi di soia

Il gruppo dei flavanoli è quello che si trova più comunemente nel cibo. È presente in modo naturale nel tè, nelle mele, in varie bacche e nella fava di cacao. In seguito alle varie fasi di lavorazione, tuttavia, la proporzione di flavanoli del seme di cacao spesso si riduce al minimo. Un vero peccato, perché i flavanoli del cacao ti aiutano a ottenere il massimo dal tuo allenamento. Fatichi a immaginarlo? Continua a leggere per scoprire di più.

Flavanoli del cacao

Un buon allenamento inizia prima ancora di mettere piede in palestra. La giusta preparazione è fondamentale. I flavanoli ricavati dalla fava di cacao ti sostengono durante l’allenamento sotto forma di un nuovo integratore pre-workout.

Per via dei vari processi di lavorazione della fava di cacao, il contenuto di flavanoli del cacao nel cioccolato & Co. spesso è minimo.

I Cocoa Flavanols di foodspring, invece, ti forniscono per capsula 250 mg di flavanoli del cacao estratti con cura. La miscela unica di singole molecole di flavanolo e catene di flavanoli è ottenuta da un estratto puro di fave di cacao. Il meglio della fava di cacao – vegano e senza additivi.

Ottimizza il tuo allenamento.

Effetti dei flavanoli del cacao

I flavanoli del cacao aumentano la quantità di monossido di azoto nel corpo.* Il monossido di azoto (NO) è un composto chimico formato da un atomo di ossigeno e uno di azoto. Svolge varie funzioni nel corpo e viene formato nello strato più interno della parete dei vasi sanguigni, l’endotelio.

I vasi sanguigni sono responsabili del trasporto del sangue e quindi di fornire al corpo ossigeno, nutrienti e ormoni, tra le altre cose. Essendo elastiche, le pareti dei vasi sanguigni possono dilatarsi (il flusso di sangue aumenta) o contrarsi (il sangue diminuisce) in determinate condizioni.

Il monossido di azoto contribuisce a mantenere l’elasticità dei vasi sanguigni in modo da garantire il normale flusso di sangue. Questo assicura che i muscoli siano riforniti di tutte le sostanze essenziali. Allo stesso tempo, i prodotti di scarto vengono eliminati. La funzione del monossido di azoto è quella di assicurare la dilatazione dei vasi sanguigni.

I nostri flavanoli del cacao sono stati sviluppati basandosi su oltre 20 anni di ricerca. La forma delle capsule rende facile e pratica l’assunzione quando si viaggia. Per ottenere il massimo effetto, si consiglia di assumerle ogni giorno, ingerendo una capsula insieme al cibo 40 minuti prima dell’allenamento.

Il tuo training inizia ora

In breve

  •  I flavonoidi appartengono ai polifenoli, che possono essere classificati come sostanze vegetali secondarie.
  • Tra le altre cose, sono responsabili della colorazione rossa, gialla, blu e viola di frutta e verdura.
  • I flavanoli sono il gruppo di flavonoidi presenti più frequentemente negli alimenti.
  • Si trovano in modo naturale nel tè, nelle mele, nelle pere e nella fava di cacao.
  • I flavanoli del cacao aumentano la quantità di monossido di azoto nel corpo, che a sua volta contribuisce al normale flusso sanguigno.*
  • I Cocoa Flavanols di foodspring forniscono 250 mg di flavanoli del cacao e sono l’integratore pre-allenamento ideale.

Altri articoli interessanti di foodspring:

* I flavanoli del cacao favoriscono l’elasticità dei vasi sanguigni, il che contribuisce al normale flusso sanguigno. L’effetto positivo si ottiene con un’assunzione giornaliera di almeno 200 mg di flavanoli del cacao.

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.