lett. 3 min

4 buone ragioni per dire addio alla bilancia

Come uscire dall'ossessione del peso

Hai presente quella bella sensazione che provi quando scendi dalla bilancia tutto soddisfatto/a? No? Nemmeno io. Per chiunque cerchi di raggiungere il peso forma, il numero indicato dalla bilancia è spesso motivo di frustrazione. La cifra è troppo alta, notiamo fluttuazioni di peso oppure scopriamo di non aver perso un grammo. Ciononostante continuiamo instancabili a pesarci e ogni volta speriamo di vedere un numero diverso che ci faccia stare meglio. Io mi chiedo: se questo oggetto ci delude più che esserci utile, perché gli diamo tanto spazio? Sia fisicamente in bagno, sia psicologicamente nella nostra testa. Ci sono tanti motivi per eliminare la bilancia dal bagno, se non addirittura bandirla da casa. Di seguito ti spieghiamo le 4 ragioni principali per uscire dall’ossessione del peso.

Perdere peso in modo salutare significa avere uno stile di vita attivo e non impazzire dietro a dei numeri. Il nostro Shape Pack Basic, a differenza della bilancia, ti offre il massimo supporto*.

1. Il peso non dice niente sulla forma fisica

La bilancia ti mostra il tuo peso corporeo, lasciandoti in compagnia di questo numero e di una sensazione perlopiù sgradevole. Ma questa cifra dice poco sulla tua forma fisica, poiché non tiene conto della tua composizione corporea. Il corpo non è costituito solo da grasso corporeo ma anche da massa muscolare, acqua e massa ossea. E ovviamente tutti questi elementi hanno un loro peso: tutto dipende da come è distribuito. La massa muscolare ha una densità specifica più alta del grasso corporeo. Quindi se per dimagrire fai un allenamento di forza, cosa che ti consiglio assolutamente, aumentando la massa muscolare aumenterà anche il numero sulla bilancia. A chi è agli inizi può anche succedere di perdere allo stesso tempo grasso corporeo.

2. La bilancia ignora il tuo stile di vita

Oggi la bilancia ti restituisce un numero più alto di ieri e ti lascia con il morale a terra? Lievi fluttuazioni di peso sono del tutto normali, ci sono molti fattori che non necessariamente puoi controllare e che però influiscono sul tuo peso. Ma questi fattori la bilancia li ignora. Un esempio calzante è il ciclo mestruale, come dimostrano alcuni studi. Durante l’ovulazione, ad esempio, il corpo immagazzina più energia per essere pronto a una possibile gravidanza. Poco prima e durante il flusso mestruale, per motivi legati agli ormoni, il corpo immagazzina più acqua. In quei giorni si tende anche a soddisfare più rapidamente gli attacchi di fame. Ma a influenzare la cifra sulla bilancia attraverso la ritenzione idrica non sono solo gli ormoni, bensì anche una porzione di sale extra in una dieta altrimenti sana oppure il caldo. Vuoi davvero permettere agli ormoni o a un pasto un po’ più saporito di rovinarti l’umore? No? Allora sbarazzati della bilancia.

3. Dubiti di te e del tuo allenamento

La bilancia non ti dice alcunché sul tuo livello di fitness effettivo. Stai migliorando l’allenamento e ti avvicini sempre di più ai tuoi obiettivi, ma la bilancia non collabora? Allora falla sparire e basta. Perché dovresti gioire dei tuoi successi sportivi e non farli dipendere da un numero.

Vuoi portare a un nuovo livello le tue prestazioni? La nostra Creatina in polvere è un’affidabile compagna di allenamento e ti aiuta a migliorare ancor di più la tua forma fisica.

4. La bilancia ti stressa

Se c’è una cosa che la bilancia sa fare è causare stress. Salire zelante sulla bilancia ogni giorno non ti aiuta a raggiungere il tuo peso forma, piuttosto ostacola il tuo percorso. Anche il corpo accusa lo stress in forma di valori di cortisolo più elevati, impedendoti così di perdere grasso corporeo. È un circolo vizioso e un motivo in più per dire addio alla bilancia. Qui scopri quali processi innesca esattamente il cortisolo, l’ormone dello stress, nel tuo fisico e come fare per abbassarne il livello.

Alternative alla bilancia

Ti chiedi cosa puoi fare per tenere traccia dei tuoi progressi in modo più sano?

  • Scatta delle foto

Fatti delle foto frontali, laterali e di schiena per seguire il tuo percorso. Ma, per evitare la frustrazione, non farlo ogni giorno. Resta sul pezzo ma dai tempo a te e al tuo corpo.

  • Usa i vestiti come orientamento

I tuoi vecchi jeans preferiti sono un buon valore indicativo. Ma devi essere realista: meglio non prendere jeans di 10 anni fa. In generale è l’abbigliamento che deve adeguarsi al tuo corpo e non viceversa.

  • Prendi misure esatte

Calcola la percentuale di grasso corporeo e di massa muscolare e orientati su questi valori. Può essere utile anche misurare le circonferenze. Oltre alla bilancia, ci sono altri modi per tenere sotto controllo la perdita di peso.

  • Tieni traccia dei risultati

Invece del peso, monitora i tuoi risultati. Sei in grado di sollevare più peso facendo gli squat? Finalmente esegui i push-up in modo impeccabile o riesci addirittura a fare un pull up? Tutto questo è molto più significativo del numero sulla bilancia!

Altri articoli interessanti di foodspring:

*Perdita di peso con Shape Shake 2.0: sostituire due pasti al giorno con uno Shape Shake 2.0 ciascuno contribuisce alla perdita di peso. La sostituzione di un solo pasto aiuta a mantenere il peso raggiunto. Il prodotto soddisfa il suo scopo solo se integrato in una dieta ipocalorica, che deve includere anche altri alimenti. Assicurati di bere abbastanza liquidi ogni giorno, di seguire una dieta varia ed equilibrata e di avere uno stile di vita sano.

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati