lett. 3 min

5 buoni motivi per cominciare subito a nuotare

Nuotare fa bene
Content editor e istruttrice fitness
Lisa ha studiato giornalismo, è istruttrice certificata ed è specializzata in fitness, salute e meditazione. Ha lavorato per molti anni in collaborazione con varie riviste di lifestyle e fitness. Oggi scrive i nostri articoli sui temi allenamento, fitness, lifestyle e mente.

L’estate è arrivata e con essa la voglia di bagni in mare, laghi e piscine all’aperto. Tempo di tirare fuori il bikini o il costume da bagno! Nuotare fa bene al fisico e alla mente. Se finora l’acqua non ti faceva granché impazzire, dopo questo articolo non vedrai l’ora di iniziare ad allenarti nuotando. Stiamo infatti per darti cinque motivazioni molto convincenti!

Insieme all’allenamento, non perdere mai di vista la tua dieta. I nostri Energy Aminos sono i tuoi alleati ideali per fare il pieno di energia prima di una nuotata: agita, bevi e tuffati!

Vediamo insieme perché nuotare fa bene.

#1 Il nuoto rafforza tutti i gruppi muscolari

La maggior parte delle nuotatrici e dei nuotatori professionisti ha una cosa in comune: tanti muscoli. Schiena larga, addominali definiti e cosce toniche danno al loro corpo un aspetto davvero bello e armonioso. E questo nonostante il fatto che nuotando si lavori esclusivamente con il proprio peso corporeo… e con l’acqua!

Ma è proprio l’acqua a opporre un’estrema resistenza al nostro avanzamento. In particolare braccia e gambe sono sempre attive, ma anche il tronco e quindi i muscoli centrali del corpo devono lavorare con energia. Per questo il nuoto è lo sport perfetto per rafforzare i tuoi muscoli dalla testa ai piedi.

Quali gruppi muscolari vengano principalmente allenati dipende dallo stile di nuoto. Il nuoto a rana è ottimo per i muscoli di torace, spalle, braccia e cosce. Lo stile libero rafforza principalmente braccia, spalle e core, mentre il dorso sviluppa i muscoli del core e della schiena. La cosa migliore, quindi, è alternare regolarmente gli stili di nuoto.

#2 Il nuoto non sforza le articolazioni

Se stai combattendo con dolori articolari e problemi alla schiena, il nuoto è proprio quello che fa per te. Sott’acqua, infatti, il carico del peso corporeo si riduce fino al 90%. La naturale spinta di galleggiamento riduce la pressione su dischi intervertebrali, tendini e legamenti, permettendoti non solo di fare sport quasi senza dolori e fastidi, ma perfino di alleviare quelli esistenti. Questo perché nuotando rafforzi i tuoi muscoli stabilizzatori.

#3 Il nuoto è un vero e proprio brucia-calorie

Nuotare è uno degli sport più efficaci per chi vuole perdere peso. Perché? Perché quando ci si allena in acqua il consumo calorico schizza alle stelle. Questo dipende in parte dalla differenza di temperatura, che il corpo deve compensare utilizzando energia, in parte dal fatto che devi continuamente contrastare la resistenza dell’acqua. Anche questo è faticoso per l’organismo e quindi dispendioso in termini energetici.

A seconda dello stile scelto, nuotando bruci tra le 200 e le 500 kcal all’ora: praticamente come fare jogging intensivo, ma con molto meno stress per le articolazioni!

Vuoi dimagrire e ti serve un aiuto a livello di alimentazione? Il nostro Shape Shake 2.0 come complemento al tuo piano alimentare ti aiuterà a tenere sotto controllo il peso e avvicinarti al tuo obiettivo passo dopo passo*. Leggi anche: Come creare il piano di alimentazione perfetto in 7 passaggi!

#4 Il nuoto rafforza il sistema cardiovascolare

Praticare regolarmente il nuoto non allena solo glutei e bicipiti, ma anche il muscolo cardiaco, con l’effetto positivo di renderti più forte e resistente a livello generale.

Il motivo: la pressione esercitata dall’acqua è maggiore rispetto a quella dell’aria e provoca il restringimento dei vasi sanguigni. Il cuore deve quindi pompare più forte per far arrivare abbastanza sangue a tutto il corpo con ogni battito. Se pratichi spesso nuoto sportivo, il tuo cuore aumenterà di volume mentre la tua frequenza cardiaca diminuirà.

#5 Il nuoto allena una respirazione sana

Spesso sottovalutiamo l’importanza della respirazione come strumento a nostra disposizione per ridurre lo stress della vita quotidiana, alleviare le tensioni e aiutare il corpo a rigenerarsi. Il nuoto è lo sport ideale per migliorare la tua tecnica respiratoria. Ti costringe infatti ad allenare un ritmo respiratorio calmo e uniforme, e questo può avere effetti positivi duraturi sulla tua salute tanto fisica quanto mentale. Altro su questo argomento: Esercizi di respirazione profonda contro lo stress.

Altri articoli interessanti di foodspring:

*Perdita di peso con Shape Shake 2.0: sostituire due pasti al giorno con uno Shape Shake 2.0 ciascuno contribuisce alla perdita di peso. La sostituzione di un solo pasto aiuta a mantenere il peso raggiunto. Il prodotto soddisfa il suo scopo solo se integrato in una dieta ipocalorica, che deve includere anche altri alimenti. Assicurati di bere abbastanza liquidi ogni giorno, di seguire una dieta varia ed equilibrata e di avere uno stile di vita sano.

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati