lett. 2 min

Perché un solo pezzo non basta mai?

Fitness Editor
Julia è istruttrice di fitness qualificata. Si occupa di scrivere i nostri articoli sulla nutrizione e sul fitness e di creare i nostri piani di allenamento gratuiti.

Volevi mangiarne solo un pezzo e invece la tavoletta di cioccolato è finita. Ti spieghiamo perché questo succede e cosa puoi fare per evitarlo.

Per alcuni è la cioccolata, per altri sono il gelato, la pasta, il pane o quello che sia. Il risultato è lo stesso: ti riprometti di mangiarne un pezzettino e di tenerti il resto per il giorno dopo ma non succede mai. La tavoletta di cioccolato o le patatine sono finite prima che tu ti accorga che stai esagerando. I motivi di questo fenomeno sono tanti e diversi. Esaminiamo i tre più comuni.

I tuoi ormoni della felicità vanno in tilt

I cibi tanto dolci o tanto salati chiamano in causa il meccanismo di ricompensa del tuo cervello e in combinazione con un po’ di grasso ecco che funziona ancora meglio. Concretamente significa che quando mangi patatine fritte o cioccolato, ad esempio, nel cervello vengono rilasciati gli ormoni della felicità, dopamina e serotonina, che ti fanno sentire meglio. Ecco perché il tuo corpo ne vuole sempre di più anche se razionalmente sai che mangiarne ancora un pezzo non ti porterà da nessuna parte.

La cosiddetta “alimentazione emotiva” di solito si basa su emozioni negative ed è uno dei motivi più comuni per cui si mangia troppo in fretta e in modo poco salutare. Quindi, prima di iniziare a mangiare, chiediti se hai davvero fame. Forse ti basta fare alcuni respiri profondi, un giro all’aria aperta o scambiare due parole con qualcuno.

Leckere Schokolade und Gewürze auf schwarzem Hintergrund.
©YakubovAlim

Sei nel mezzo di una conversazione interessante

Che si tratti di una pausa pranzo con i colleghi o di una cena con gli amici, mangiare in compagnia è sicuramente più piacevole. I vostri commensali mangiano correttamente? Bene! Non c’è ragione per fare diversamente, no? 

Alcuni ricercatori hanno dimostrato che a tavola la maggior parte della gente basa il proprio comportamento su quello degli altri commensali. Per questo motivo, spesso, mangiando in compagnia il piano di tenersi leggeri fallisce. Inoltre, può capitare che tu sia così coinvolto nella conversazione da non notare neanche che stai continuando a spizzicare.

Hai una carenza di sostanze nutritive

La voglia di qualcosa di dolce può essere sintomo di una carenza di alcune sostanze nutritive, il cioccolato contiene, per esempio, magnesio. La voglia di alimenti salati, al contrario, indica una carenza di minerali in generale.

Ungesunde Fast-Food-Snacks und Getränke auf Tisch
©dolgachov

Ecco come contrastare questo problema

Fai attenzione a ciò che mangi

Se ti viene un attacco di fame non accontentarti di mangiare quello che capita, scegli lo snack giusto. I prodotti elaborati e pieni di zuccheri dovrebbero essere tabù, così come i cibi fritti e troppo salati. Evita determinati prodotti se sai che non riuscirai a smettere di mangiarli.

Le nostre barrette proteiche sono lo snack ideale per chi vuole sostituire il cioccolato. Se invece preferisci il gusto dolce della frutta, prova con della frutta secca o con quella a guscio.

PROVA LE BARRETTE PROTEICHE

Sii cosciente che stai mangiando

Non mangiare mentre sei impegnato a fare altro. Se non ti accorgi di cosa e di quanto mangi, come pretendi di poterti fermare dopo pochi bocconi? Anche in compagnia è possibile mangiare in modo consapevole. Fai un boccone quando hai finito di parlare, non quando stai per dire qualcosa. E ricordati di masticare, si può fare anche mentre ascolti il tuo interlocutore.

Segui una dieta equilibrata

Gli attacchi di fame sono spesso un’indicazione della carenza di sostanze nutritive. Se sai che non ti basteranno due pezzi di cioccolato, prova a mangiare cibi più sani e ricchi di magnesio. Ad esempio verdure a foglia verde, frutta secca e avocado.

Come accennato, la voglia di snack salati può indicare una carenza di minerali. I prodotti integrali e una colorata selezione di verdure e frutta fresca non devono mancare nel tuo menu per evitare che questo accada.

Grünkohl, gebratene Yamswurzeln und avocado-Salat
©ganakopa

In breve

  • Cibi troppo dolci o troppo salati ti portano a mangiarne sempre di più.
  • Le emozioni sono spesso il motivo per cui mangiamo snack poco salutari.
  • In compagnia si tende a mangiare tanto.
  • La carenza di sostanze nutritive può causare attacchi di fame.
PROVA I NOSTRI SNACK
Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.