lett. 2 min

6 motivi sorprendenti per mangiare le fragole

shortcake alle fragole su un piatto con farcitura di proteine whey allo yogurt
Giornalista freelance
Carina è una giornalista freelance e scrive i nostri articoli di nutrizione e lifestyle

Siamo nel pieno della stagione delle fragole e questo basta a metterci di buon umore. Dopotutto quei deliziosi piccoli frutti sono l’ideale per rifocillarsi (non solo nelle calde giornate estive) e sono molto versatili in cucina. Per noi non sono solo un ottimo snack tra un pasto e l’altro ma anche una scusa per sperimentare ai fornelli. La frutta è l’ingrediente perfetto per torte, crostate, frullati e insalate sane, può essere aggiunta alle bevande ed è il topping per eccellenza di muesli, porridge e quant’altro.

Hai bisogno di ispirazione? Non dire altro! Prepariamoci a un’esplosione di gusto assoluta pensata per la colazione, ma che è buona sempre. Stiamo parlando della nostra Breakfast Bowl con spirulina al gusto di cocco. Un piatto ricco di fibre, 100 % biologico e di origine vegetale con superfood, fiocchi d’avena, cereali e frutta, che non è solo un piacere per gli occhi, ma è anche super delizioso. Non abbiamo dubbi che l’abbinamento con le fragole ti piacerà tanto quanto a noi. Niente ti può impedire di cominciare la giornata con energia.

1. Hanno poche calorie

Dicono che le fragole facciano perdere peso e c’è del vero in questo. Anche chi è molto attento all’alimentazione può mangiarne in abbondanza. Sapevi che… Sono costituite per il 90 % da acqua e contengono solo 32 calorie per 100 grammi? Quindi non importa se, quando ne hai voglia, ne mangi qualcuna in più.

2. Saziano in fretta

Le fragole hanno poche calorie, ma allo stesso tempo saziano velocemente. Il motivo sono ovviamente le fibre, note per la capacità di gonfiarsi e di dare una sensazione di sazietà a lungo, a beneficio del tratto gastrointestinale. La digestione avviene più lentamente e i livelli di zucchero nel sangue non aumentano altrettanto rapidamente. L’ideale per prevenire gli attacchi di fame improvvisi.

3. Sono ricche di vitamina C

Quello che dicono delle fragole non sono solo parole. Questi frutti rivitalizzanti saranno anche piccoli, ma sono ricchi di ingredienti sani. E, cosa che forse ti sorprenderà, questi piccoli concentrati di energia rossi contengono più vitamina C persino delle arance. Ce ne sono circa 59 milligrammi ogni 100 grammi. Ciò significa che una ciotola di fragole copre il fabbisogno giornaliero di vitamina C per una persona adulta.

A rigor di termini, la fragola non è un frutto vero e proprio, ma un esempio di ciò che in botanica si chiama falso frutto. Colloquialmente, però, rientra comunque nella categoria di frutta. E se ne adori il sapore, di sicuro apprezzerai il nostro Shape Shake 2.0 al gusto di fragola. È un pasto sano che ti aiuta a raggiungere un deficit calorico. Ed è buono!

4. Contengono fitocomposti

Oltre alla vitamina C, le fragole sono anche ricche di vitamina B1, vitamina K e acido folico. E tra i minerali dobbiamo citare lo zinco, il rame e il manganese. Un’altra cosa importante è che questi popolari frutti contengono fitocomposti del gruppo dei polifenoli.

5. Sono adatte per chi soffre di diabete

Probabilmente hai già sentito parlare dell’indice glicemico. Nelle fragole è relativamente basso, da 30 a 40. I carboidrati sono quasi per il 50 per cento fruttosio. Ciò significa che, come abbiamo accennato prima, i livelli di zucchero nel sangue non aumentano così rapidamente come con altri alimenti. Ecco perché le fragole sono conosciute anche come il frutto di chi soffre di diabete. In ogni caso è sempre importante discutere prima con il medico cosa è consentito assumere in una determinata situazione. In fin dei conti il fisico di ciascuno di noi reagisce in modo diverso.

6. Le foglie sono commestibili

Molti non sanno neppure che le foglie di fragola sono innocue e commestibili. Se siano buone, questo è un altro discorso. In ogni caso preferiamo di gran lunga usarle come ingrediente per il tè. Ti basterà lavarle, versarci sopra dell’acqua calda e lasciare in infusione per una decina di minuti. I tannini che contengono faranno felici stomaco e intestino.

Altri articoli interessanti di foodspring:

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati