lett. 2 min

5 routine di allenamento per quando fuori fa brutto

Da: Kristina Lauer

Di solito è così: guardi fuori e vedi solo pioggia e nuvoloni, non vorresti fare altro che rimanere a casa, rannicchiarti in una morbida coperta e saltare l’allenamento. È facile perdere la motivazione, soprattutto in questo periodo dell’anno quando diventa buio così presto. E, se vogliamo dirla tutta, essere ispirati e motivati tutti i giorni non è nemmeno realistico. Il trucco è far diventare l’allenamento un’abitudine a cui attenersi regolarmente, anche quando il maltempo cerca di ostacolarti. Ecco 5 routine che puoi svolgere a casa, senza bisogno di andare in palestra e che daranno anche una svolta originale al solito allenamento.

Per saperne di più: 11 professionisti del fitness svelano i loro segreti per aumentare la motivazione.

1. Routine da divano

La tua serata ideale consiste nel farti inglobare dal divano per guardare la tua serie preferita? Il tuo amato divano può essere molto più di un rifugio comodo e accogliente, pensa che puoi usarlo anche per allenarti! Ovviamente non potrai allenarti stando a sedere e dovrai alzarti, ma il premio è poter completare la routine comodamente a casa. Tra gli esercizi che ti proponiamo aspettati affondi, flessioni e molto altro. E puoi svolgerli tutti senza attrezzi né macchine, anzi, puoi persino allenarti a piedi nudi!

2. Routine per il tronco

Avere muscoli del tronco forti non è solo esteticamente bello, ma rende più stabili anche in ogni altro movimento, ad esempio quando fai uno sprint, quando sollevi una scatola pesante da terra o i pesi in palestra. Per questo motivo gli esercizi di base come squat, deadlift e trazioni sollecitano sempre, tra gli altri, anche i muscoli del tronco. Il tronco è la parte del corpo che ti sostiene in tutte le altre attività, ad esempio correre, remare, camminare e sciare. Inoltre gli allenamenti per il tronco sono veloci ed efficienti e non servono attrezzi per svolgerli.

3. Fitness challenge in due

Il detto “mal comune mezzo gaudio” non nasce dal nulla. Chiama la persona che si allena di solito con te e proponile di completare insieme la nostra fitness challenge, per cui non servono nemmeno attrezzi. Magari questa persona è già a casa con te, altrimenti datevi appuntamento per completare la sfida online, così nessuno è costretto a mettere il naso fuori di casa. Questo allenamento consiste in una sfida e vi metterà in competizione diretta. Vi aspettano burpees, squat jump e tanto divertimento. Fai clic sul link qui sopra per saperne di più sull’allenamento in coppia. Chi di voi segnerà il maggior numero di punti?

4. Routine con la corda

Saltare la corda può sembrare facile, ma in realtà è un’attività davvero estenuante per il corpo e per la mente. Favorisce il condizionamento, il gioco di gambe, la reattività e la coordinazione come pochi altri tipi di workout. E poi: secondo uno studio pubblicato sull’International Journal of Sports, Physiology and Performance gli esercizi pliometrici (come appunto saltare la corda) migliorano le prestazioni in altri sport, ad esempio la corsa.

5. Routine HILIT

Non hai voglia di saltare? L’allenamento High Intensity Low Impact Training è breve ed efficace, non prevede salti e ed è delicato sulle articolazioni. È l’allenamento giusto se stai ricominciando ad allenarti dopo un infortunio, se preferisci evitare di saltare o se un classico allenamento HIIT è ancora tecnicamente troppo impegnativo e vuoi ottimizzare l’esecuzione degli esercizi. Anche qui, come per l’HIIT, l’allenamento si svolge a intervalli, ovvero si passa dalla sollecitazione al rilassamento a fasi alterne. Per completare questo allenamento hai bisogno di una mini band e due pesi leggeri (o due bottiglie d’acqua).

Altri articoli interessanti di foodspring:

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.