3 min read

Come sopravvivere a una notte da leoni

Frau liegt mit Kopfschmerzen im Bett
By: Natascha Klemm

Ballare per tutta la notte, brindare in allegria e chiudere in bellezza con un kebab: una lunga notte di festa può risultare impegnativa, ma è proprio uno spasso. Le opportunità di fare baldoria si intensificano soprattutto prima del periodo natalizio: una festa di qua, un compleanno di là e ovviamente la cena di Natale con tutto l’ufficio, dove di solito non è semplice né rimanere sobri né andare a casa presto. Non è facile mantenere uno stile di vita sano senza rinunciare a essere l’anima della festa. Abbiamo raccolto i nostri 10 migliori consigli per continuare a divertirti senza svegliarti con il mal di testa il giorno dopo.

Per saperne di più: 15 semplici consigli per godersi le feste in modo sano

1. Bevi acqua

Si dice che la famosa regola dell’uno a uno, ovvero alternare un cocktail a un bicchiere d’acqua, prevenga o allevi i postumi della sbornia. Sembra un’ottima idea ma, diciamoci la verità, ancora non c’è niente di scientificamente provato e buttare giù un drink dopo l’altro rende inevitabile l’hangover, a prescindere da quanta acqua tu abbia bevuto per spezzare il ritmo alcolico. Ciò che aiuta davvero invece è consumare alcolici in modo più responsabile e tenere il conto di quanto si è bevuto.

2. Mangia prima della festa

Ecco il primo errore banale facile da evitare: andare a una festa a stomaco vuoto è fatale quasi quanto andare al supermercato affamati. Durante la giornata cerca di mantenere le tue abitudini alimentari e ricordati di mangiare una quantità adeguata di proteine. Anche i grassi sani come quelli contenuti nell’avocado o nel salmone danno quella bella sensazione di sazietà. Se vai alla tua festa a stomaco pieno resisterai più facilmente alla tentazione di saziarti a furia di patatine, pizza e altri snack.

3. Non saltare l’allenamento

Se pensi che non valga la pena andare in palestra prima di una festa ti sbagli. Innanzitutto arriverai a cena dopo aver già bruciato molte calorie e poi l’allenamento riduce la voglia di alcolici, come dimostra l’analisi di ben 11 studi. In generale, prima di bere un bicchiere di vino, è buona norma attendere almeno un’ora dopo l’allenamento e dare modo al corpo di reintegrare i livelli di sostanze nutritive. Infatti è stato dimostrato che l’alcol riduce la biosintesi delle proteine anche del 37 %, e di conseguenza anche lo sviluppo muscolare. Il che ci porta direttamente al punto successivo:

4. Bevi anche drink analcolici

Il rimedio più semplice contro i postumi della sbornia è il più ovvio: astenersi dall’alcol. Se ritieni che lo spumante analcolico sia veramente inaffrontabile, prova a creare sfiziosi drink analcolici e risparmiati così anche il mal di testa. Ad esempio potresti mischiare una bevanda al gusto di frutti di bosco con dell’acqua frizzante aromatizzandola con menta fresca e altri frutti di bosco oppure provare il nostro mocktail rinfrescante al pompelmo.

5. Evita gli alcolici (dolci)

Ci dispiace fare i guastafeste di turno, ma l’alcol non è mai salutare. Se però vuoi concederti un bicchiere o due evita almeno le bombe di zucchero come i cocktail appiccicosi o il vin brulé. In 100 grammi di alcol ci sono ben 7 grammi di zucchero, quindi è meglio mescolare il primo a bevande senza zucchero.

6. Porta con te degli spuntini sani

È chiaro che arrivare a una festa con il pollo e l’insalata preparati a casa potrebbe non essere la scelta migliore, però puoi sempre chiedere a chi ospita la festa se puoi portare qualcosa e approfittarne così per preparare degli snack sani o un’insalata proteica. In questo modo saprai esattamente che cosa c’è dentro e non dovrai cercare di saziarti con un sacchetto di patatine… E di sicuro anche gli altri ospiti sapranno apprezzare te e i tuoi spuntini!

7. Fai il pieno di sostanze nutritive

Soprattutto il giorno della festa, assicurati di fornire al tuo corpo l’energia necessaria per superare la notte e affrontare lo stress con verdura fresca, frutta e carboidrati di alta qualità. Ti serve ispirazione? Prova la nostra bowl di verdure con salsa alla curcuma!

8. Fai un piano concreto

Ammettiamolo, vaghi propositi del tipo “Stasera berrò poco” o “Stasera non farò tardi” non funzionano quasi mai. Naturalmente non devi programmare in anticipo un’intera serata di festa, ma se per te è davvero importante puoi sempre darti dei limiti concreti, come il numero di drink o a che ora partire per tornare a casa. Il metodo WOOP ti aiuta a concretizzare i tuoi obiettivi.

9. Sii flessibile

Non volevi bere davvero niente, ma alla fine hai ceduto a una birra. Quindi a questo punto non importa se ne bevi altre due o tre, giusto? Questo filo (il)logico può risultare fatale. Solo perché hai bevuto un drink, mangiato una fetta di pizza o qualche patatina in più di quanto avevi originariamente pianificato non significa che non puoi più attenerti al programma di partenza. Se non te accorgi subito, sicuramente te ne accorgerai il giorno dopo: bere due cocktail o dieci fa una bella differenza.

10. Divertiti

La cosa più importante è divertirsi! Per quanto possa sembrare banale, ti assicuro che non sarà qualche serata gloriosa prima delle feste a rovinare il tuo stile di vita sano. Ascolta il tuo corpo e attieniti alla tua routine per quanto possibile, ma goditi anche le cose di cui hai voglia.

Altri articoli interessanti di foodspring:

Article sources
We at foodspring use only high-quality sources, including peer-reviewed studies, to support the facts within our articles. Read our editorial policy to learn more about how we fact-check and keep our content accurate, reliable, and trustworthy.