lett. 2 min

Fare sport senza scarpe? Ecco perché allenarsi a piedi nudi fa così bene alla salute

Allenarsi scalzi
Content editor e istruttrice fitness
Lisa ha studiato giornalismo, è istruttrice certificata ed è specializzata in fitness, salute e meditazione. Ha lavorato per molti anni in collaborazione con varie riviste di lifestyle e fitness. Oggi scrive i nostri articoli sui temi allenamento, fitness, lifestyle e mente.

Esistono tanti tipi di sport che si fanno a piedi nudi, come lo yoga, il pilates e il mobility training. E non è così solo per ragioni pratiche: allenarsi scalzi può essere molto salutare. Non c’è quindi da stupirsi che sempre più spesso le scarpe restino in un angolo anche correndo, allenandosi a corpo libero e facendo Calisthenics. Ti sveliamo perché anche tu dovresti provare il workout a piedi scalzi.

A proposito, anche nel workout con scivolamenti non servono le scarpe. L’hai mai provato?

Meno rischi di farsi male

Troppo strette, troppo larghe, poco imbottite: la maggior parte delle scarpe da ginnastica non calzano alla perfezione. Ciò che molti dimenticano è indossare scarpe sbagliate non causa solo fastidiose vesciche. Anche piccoli sbilanciamenti del carico o punti di compressione minimi possono influire negativamente sul resto del corpo e avere ripercussioni sul tendine d’Achille, sull’articolazione del ginocchio, fino alla colonna vertebrale. Naturalmente le scarpe “sbagliate” non sono l’unica causa di eventuali infortuni, ma ogni tanto vale la pena di rinunciarci quando si fa sport e di caricare i piedi in modo più naturale.

Scopri di più: correre a piedi nudi? Scopri qui perché i piedi sono le scarpe migliori.

L’equilibrio migliora con l’allenamento a piedi nudi

Delle scarpe che calzano bene e hanno una suola robusta offrono stabilità e supporto. Se invece ti alleni a piedi nudi, sarà il tuo corpo a doverti dare supporto e stabilità, anzi, più precisamente la tua muscolatura. In particolare, per poter mantenere l’equilibrio, devi stabilizzare costantemente il core, ovvero i muscoli del busto nella parte centrale del corpo. Prova a stare su una gamba sola, prima con le scarpe e poi a piedi nudi, in quest’ultimo caso il tuo equilibrio sarà molto più precario. Allenandoti regolarmente senza scarpe potrai rafforzare l’equilibrio e allo stesso tempo migliorare la consapevolezza del tuo corpo. In questo articolo scopri perché è importante avere un buon senso dell’equilibrio.

Muscoli più attivi

Sapevi che nei piedi ci sono 20 muscoli diversi che lavorano insieme? A questi si aggiungono anche più di 100 tendini e legamenti, 28 ossa e oltre 30 articolazioni. Chi fa sempre sport in scarpe da ginnastica ne usa soltanto una minima parte, invece allenandosi scalzi si attivano un numero maggiore di muscoli e non soltanto dei piedi, ma anche del polpaccio, spesso trascurati, e del core. Dunque, se vuoi trarre ancor più beneficio dal tuo workout, fai a meno delle scarpe.

Attenzione però, in alcuni tipi di sport delle calzature stabili sono un must: ad esempio nel sollevamento pesi, nella boxe e negli sport con la palla.

Poiché l’attivazione muscolare è maggiore, il tuo corpo si merita una ricompensa: per rigenerarsi e svilupparsi i muscoli hanno bisogno di molte sostanze nutritive, come quelle di cui sono ricchi i Recovery Aminos.

L’allenamento a piedi scalzi migliora la percezione del proprio corpo

Da un punto di vista evolutivo correre a piedi nudi è la cosa più naturale al mondo, ma ormai i nostri piedi e tutto il nostro apparato motorio si sono abituati alle scarpe. La scienza ipotizza che il modo diverso di correre e la scarsa percezione della profondità a lungo andare rendano i piedi poco flessibili, il che potrebbe comportare problemi fisici sul lungo periodo. Quindi è un bene supportare la mobilità dei piedi dalla punta al tallone con l’allenamento senza scarpe e, di conseguenza, migliorare la percezione del proprio corpo.

L’importante è che la superficie su cui ti alleni sia adatta e ben ammortizzata. Allenarsi scalzi su un pavimento troppo duro o irregolare aumenta il rischio di farsi male.

Consiglio: se non ti piace allenarti a piedi nudi, puoi iniziare indossando calzini antiscivolo o le scarpe con le dita.

Altri articoli interessanti di foodspring:

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati