lett. 2 min

Che cos’è il testosterone?

Testosterone
Content Editor e nutrizionista sportiva
Undine è nutrizionista sportiva e personal trainer e scrive i nostri articoli sulla nutrizione e il fitness. Crea anche i nostri programmi nutrizionali gratuiti

In ogni palestra è conosciuto come “l’ormone anabolizzante”, in realtà il testosterone non si limita a stimolare la crescita muscolare ma svolge molte altre funzioni.

Che cos’è il testosterone?

Il testosterone è un ormone che viene prodotto naturalmente nel corpo umano, sia maschile che femminile, e prende parte a tanti processi fisiologici. Tra le altre cose influenza la corporatura e lo sviluppo del corpo così come l’emopoiesi.

In ambito sportivo è noto come “l’ormone della crescita muscolare” in quanto ha un effetto anabolizzante: stimola il metabolismo delle proteine e quindi assicura una migliore crescita muscolare.

Proteine Whey
©foodspring

Consiglio: ideali per il mantenimento e lo sviluppo muscolare, le nostre Proteine Whey forniscono al tuo corpo ciò di cui ha bisogno per recuperare al meglio dopo l’allenamento.

scopri le whey

Attenzione, però, l’abuso di testosterone non permette di ottenere risultati più velocemente perché in caso di integrazione il corpo riduce automaticamente la produzione propria. Questo per evitare uno squilibrio ormonale.

5 consigli per aumentare il livello di testosterone

Il sospetto di una carenza di testosterone o il desiderio di sviluppare i muscoli più velocemente non deve in nessun caso spingerti ad assumere integratori senza aver consultato un medico. Esistono diverse cure a base di testosterone, come ad esempio l’assunzione di pastiglie, ma è importante chiedere sempre il parere di uno specialista.

È possibile, inoltre, stabilizzare o aumentare il livello di testosterone in maniera naturale. Qui di seguito ti sveliamo come.

I nostri 5 consigli

1. Grassi sani

Mangiare cibi che contengono i cosiddetti “grassi sani”, come frutta secca e avocado, favorisce il mantenimento del giusto livello di testosterone.

Mix noci e bacche
©foodspring

Consiglio: assicurati la migliore frutta secca col nostro Mix di Noci e Bacche. Lo snack perfetto senza uva passa o altri riempitivi.

provalo!

2. Dormire

Riposare a sufficienza è importante per stabilizzare la produzione di testosterone. In questo articolo scopri quali alimenti ti aiuano a dormire meglio.

3. Attività fisica

Durante l’allenamento il corpo produce molto testosterone. Nel nostro articolo sullo sviluppo muscolare veloce trovi gli esercizi più efficaci.

4. Vitamina D

Il giusto apporto di vitamina D contribuisce al mantenimento delle corrette funzioni muscolari. Prova le nostre vitamine in gocce: raggi solari in forma liquida importanti per il tuo sistema immunitario. Di facile utilizzo. Per la vita di tutti i giorni.

vitamine in gocce
©foodspring

scopri le vitamine foodspring

5. Alimentazione sana

Ti consigliamo di seguire una dieta sana e bilanciata. Al di là dell’equilibrio ormonale, questo è importante per il tuo benessere generale. Dovresti consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.

La carenza di testosterone

Negli uomini in età giovanile è molto raro riscontrare una carenza di testosterone, al contrario con l’avanzare dell’età può verificarsi più frequentemente. I primi sintomi si verificano tra i 40 e i 50 anni e possono essere: cambiamenti repentini di umore, ipersudorazione e diminuzione della forza. Se ritieni di esserne affetto ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico curante per un test del testosterone.

atleta tatuato muscoloso seduto
©svetkid

Altre possibili conseguenze della carenza di questo ormone sono caduta dei capelli, riduzione del desiderio sessuale e insonnia. Ricordiamo però che i sintomi cambiano da persona a persona e dipendono dallo stile di vita individuale.

Infografica

Lo sapevi che…?

infografica testosterone
©foodspring

In breve

  • Il testosterone è un ormone presente sia nel corpo delle donne che degli uomini.
  • Gli effetti del testosterone sono molteplici.
  • È coinvolto in tanti processi fisiologici, tra cui il metabolismo delle proteine.
  • La carenza di testosterone si presenta normalmente tra i 40 e i 50 anni di età.
  • Dormire a sufficienza, alimentarsi in modo sano e fare attività fisica possono stabilizzare il livello di testosterone.
Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.