Intervista a Gigi Mastrangelo: il segreto per mantenersi in forma è fare attività fisica tutti i giorni - Foodspring Magazine
  • Home  / 
  • Nutrizione
  •  /  Intervista a Gigi Mastrangelo: il segreto per mantenersi in forma è fare attività fisica tutti i giorni

Intervista a Gigi Mastrangelo: il segreto per mantenersi in forma è fare attività fisica tutti i giorni

febbraio 7, 2019

Luigi Mastrangelo è uno dei più forti pallavolisti italiani di tutti i tempi. Ha vinto numerose medaglie non solo a livello nazionale ma anche europeo e internazionale, tra cui un argento e due bronzi alle Olimpiadi. La fine della carriera agonistica non ha certo significato per lui la rinuncia all’attività fisica e oggi è in forma smagliante. Gli abbiamo chiesto di svelarci il suo segreto.

Hai giocato a pallavolo per tanti anni e sei riuscito a trasformare la tua passione in una professione. Come ti sei avvicinato a questo sport?

Ho iniziato a giocare a pallavolo da ragazzino quando altri ragazzi del mio paese, Mottola, mi hanno convinto ad unirmi alla squadra under 18, dicevano che con la mia altezza sarei stato avvantaggiato. Io a quei tempi giocavo a calcio ma ho iniziato ad andare agli allenamenti, mi piaceva e facevo progressi velocemente. Dopo un anno ero già molto bravo. Da lì alla Serie B il salto è stato breve, poi è arrivata la Nazionale Juniores.

Nella tua lunga carriera hai collezionato molte vittorie, tra cui tre medaglie olimpiche, ma hai dovuto affrontare anche qualche sconfitta. Come sei riuscito a mantenere alta la motivazione e a non perdere di vista i tuoi obiettivi?

Perseguire obiettivi importanti è come salire una scala che non finisce mai, anno dopo anno gli obiettivi crescono e cambiano ma non si esauriscono mai. All’inizio desideravo giocare in Serie A, poi nella Nazionale, poi vincere il Mondiale poi le Olimpiadi.

Ho vinto tanto perché ho anche perso tanto ma le sconfitte mi hanno sempre dato lo stimolo per migliorarmi. Il successo non è un punto di arrivo, è come un fuoco da alimentare ogni giorno per rimanere il più forte.

Da qualche anno non giochi più da professionista. Lo sport ha comunque mantenuto un ruolo centrale nella tua vita?

Sì certo! Lo sport ti insegna tantissimo. Soprattutto gli sport minori, come il basket, la pallavolo e l’atletica leggera, riescono a trasmetterti i valori importanti della vita. Ora per mantenermi in forma gioco a basket con mio figlio e mi alleno in palestra, d’estate invece mi dedico al beach volley.

Gli integratori non sono indispensabili ma possono aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi sportivi, soprattutto se abbiamo una quotidianità frenetica. Qual è il tuo prodotto foodspring preferito e perché?

I miei prodotti must sono le Whey alla vaniglia e al cioccolato che prendo prima di andare in palestra. Durante l’allenamento i Pre-workout Amino e a fine sessione i Post-workout. Mi piacciono anche molto le barrette proteiche, non solo come integratori ma anche come snack. Io vivo di proteine.

©foodspring

Nella vita di tutti i giorni può risultare difficile non trascurare il proprio programma di allenamento. Tu quante volte alla settimana ti alleni? E che tipo di allenamento fai?

Solitamente mi alleno 4 o 5 volte alla settimana. Ho una scheda pesi divisa in 4 sedute: gambe, spalle e bicipiti il lunedì e il giovedì; dorsali, petto e tricipiti il martedì e il venerdì; mercoledì riposo e sabato cardio. A seconda della giornata può essere una corsa o una camminata in salita.

Oltre all’allenamento, anche l’alimentazione ha un ruolo fondamentale per avere uno stile di vita sano. Tu segui una dieta particolare, ad esempio paleo o vegetariana?

Da pugliese DOC mi piace mangiare bene. Sono una buona forchetta e non seguo una dieta specifica. Faccio palestra anche per evitare di mettere su chili di troppo senza dovermi privare della buona cucina.

Cucinare piatti sani richiede spesso molto tempo. A te piace cucinare o preferisci delegare questo compito agli altri? E qual è il tuo piatto preferito?

Il mio piatto preferito è senza dubbio la pasta e fagioli che fa mia mamma, ho provato diverse volte a prepararla io ma non è mai venuta bene. Quando mi cimento in cucina lo faccio principalmente per i miei figli e preparo cose semplici: pasta al ragù, alla carbonara o all’amatriciana, carne o legumi con un filo d’olio che fa mio padre.

Da sportivo professionista sei sicuramente un modello per molti ragazzi. Nonostante questo ti è mai successo di saltare un allenamento perché avevi bisogno di prenderti una pausa?

No, mai. Poteva capitare che non ne avessi particolarmente voglia ma non era un buon motivo per saltare l’allenamento. È capitato solo per motivi di salute o di impossibiltà fisica. Quando giocavo a livello professionistico non mi fermavo mai. Tutti i giocatori erano molto controllati dalla società perché eravamo il loro investimento.

Che cosiglio puoi dare a tutti coloro che vogliono avere uno stile di vita più sano e mantenersi in forma facendo sport?

Lo sport è fondamentale per avere uno stile di vita sano, ti aiuta a restare in forma e ti permette anche di lasciarti andare un po’ di più a tavola: un pezzo di torta, un bicchiere di vino rosso in più. Il mio consiglio quindi è di non farsi mancare nulla e fare attività fisica tutti i giorni.

Commenti

Commenti


>

85% in meno di zucchero e il triplo di proteine: scopri la nostra crema proteica!

angle-double-right
angle-double-left