lett. 3 min

6 metodi per perdere peso più facilmente se sei ancora in smart working

Se anche tu, come altri milioni di persone, durante la pandemia hai iniziato a lavorare in smart working, probabilmente a questo punto ne avrai già sperimentato i vantaggi. Il tragitto casa-lavoro ora si è ridotto a passare dal letto alla scrivania, puoi indossare quello che vuoi (pantaloni della tuta forever!) e conosci esattamente tutti i nascondigli dei tuoi snack preferiti.

Ma questi vantaggi possono presto tramutarsi in ostacoli se desideri perdere qualche chilo. Per fortuna, lavorare da casa non implica necessariamente rinunciare al tuo peso ideale. Dai un’occhiata a questi sei utili consigli su come perdere peso anche in smart working. Potrai raggiungere il tuo obiettivo in pochissimo tempo.

1. Inizia la giornata facendo esercizio

Diversi studi hanno dimostrato che, durante i lockdown dovuti alla pandemia di COVID-19, le persone tendenzialmente si sono mosse di meno e sono diventate più sedentarie. Ovvio: quando sei a casa tutto il giorno non devi spostarti per andare al lavoro, né recarti a piedi alle riunioni, né correre al bar durante la pausa pranzo. Muoversi meno, però, non aiuta a dimagrire.

Se stai cercando di ottimizzare l’esercizio fisico per perdere peso, prova ad allenarti non appena ti alzi. Uno studio del 2019 pubblicato sull’International Journal of Obesity ha rivelato che chi faceva esercizio prima delle 12:00, nel corso di 10 mesi ha perso più peso rispetto a chi si allenava più tardi (dopo le 15:00). I ricercatori hanno anche scoperto che chi si allenava di mattina tendeva a essere complessivamente più attivo e mangiava leggermente meno rispetto a chi si allenava nelle ore successive. Se decidi di fare esercizio al mattino, raggiungerai più facilmente il tuo obiettivo e potrai spuntare subito la voce “allenamento” dall’elenco delle cose da fare.

2. E continua a muoverti durante il giorno

Per restare in forma non basta allenarsi una sola volta: anche la frequenza con cui ti muovi durante la giornata è importante. Stare troppo tempo seduti senza fare movimento è stato associato a un aumento del rischio di obesità, diabete e malattie cardiovascolari. E dato che lo smart working favorisce la sedentarietà, è importante rivedere le tue abitudini quando lavori da casa per ritagliarti qualche pausa da dedicare al movimento.

Fortunatamente, basta sostituire anche solo 30 minuti di tempo trascorso a sedere con esercizi a bassa o moderata intensità per contrastare alcuni di questi rischi. Quindi, durante il giorno fai in modo di prenderti una pausa di tanto in tanto per fare un po’ di movimento. Se possibile, cerca di camminare mentre partecipi a una riunione virtuale o a una call, oppure imposta un timer per ricordarti di alzarti e fare stretching ogni ora. E perché no? Potresti fare 10 jumping jack mentre aspetti il caffè. Usa la tua creatività per escogitare occasioni di movimento brevi e veloci da associare a un’attività che si verifica con frequenza durante il giorno.

3. Dai la priorità alle proteine

Oltre a favorire lo sviluppo di muscoli forti, le proteine aiutano a mantenere il senso di sazietà più a lungo rispetto ai soli carboidrati o ai dolci. In questo modo eviterai di mangiare troppo (fin troppo facile quando la cucina è a pochi passi dalla tua postazione di lavoro sul divano!) e manterrai livelli di energia e buonumore costanti per tutto il giorno. Basa i tuoi pasti (e i tuoi spuntini) sulle proteine. Abbina la frutta fresca al burro di frutta a guscio, ad esempio, o aggiungi altri fagioli o cuori di canapa all’insalata del pranzo per assicurarti che ciò che mangi contribuisca a farti restare in forma.

Hai difficoltà a soddisfare il tuo fabbisogno proteico con l’alimentazione? Le nostre proteine Whey sono una fonte ottimale di proteine, non solo dopo l’allenamento.

4. Evita di fare multitasking mentre mangi

Fare colazione mentre rispondi ai messaggi e-mail: una tipica situazione da smart working. Ma, per quanto possa sembrare pratico e veloce mangiare mentre lavori, se vuoi perdere peso dovresti evitarlo. Le ricerche mostrano che mangiare distrattamente favorisce un maggior consumo di cibo durante il pasto e anche nei pasti successivi della giornata. E questo è un problema se stai cercando di mantenere un apporto calorico specifico. Consuma i pasti prima e dopo il lavoro, oppure durante una pausa vera e propria, senza le distrazioni provocate dal telefono o dal laptop.

5. Concediti un po’ di tempo per rilassarti

Ti capita mai di controllare le e-mail o di rimanere online anche dopo l’orario di lavoro solo perché non devi tornare a casa? Mantenere separati lavoro e vita privata è particolarmente difficile quando si lavora in smart working. Ma a casa tua devi poterti rilassare, e non essere reperibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Una disponibilità continua e la mancanza di interruzioni possono causare molto stress, che a sua volta può influire sul peso e sull’appetito. Impegnati a spegnere il computer a una data ora ogni giorno, modifica le impostazioni del tuo account e-mail di lavoro in modo da non ricevere notifiche di notte o nei fine settimana, e crea un rituale (come bere un tè e leggere una rivista) per chiudere la giornata lavorativa e predisporti alla serata.

6. Fissa degli appuntamenti per allenarti con gli amici

Fare esercizio con qualcuno, che sia il tuo partner, un coinquilino o un amico, può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi in termini di fitness e di perdita di peso. Avere qualcuno che fatica insieme a te è motivante e ti aiuta a essere più costante (perché se manchi l’appuntamento non danneggi solo te, ma anche i tuoi amici). Se fai fatica a trovare la giusta motivazione per fare esercizio, chiama qualcuno e fissa un appuntamento. Sarà anche più divertente!

Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati