lett. 5 min

La legge dell’attrazione: ecco come funziona

legge dell'attrazione
Fitness Editor
Julia è istruttrice di fitness qualificata. Si occupa di scrivere i nostri articoli sulla nutrizione e sul fitness e di creare i nostri piani di allenamento gratuiti.

La legge dell’attrazione è un principio secondo il quale la forza dei pensieri può influire sulla nostra vita. Scopri cos’è, come funziona e come trarne beneficio.

Cos’è la legge dell’attrazione?

Hai mai sentito dire che i pensieri creano la realtà? In poche parole, questa è la spiegazione della legge dell’attrazione. Nota anche come legge di risonanza o law of attraction, è una delle sette leggi universali e si basa sull’idea che il simile attira il simile. Non si tratta di caratteristiche biologiche, bensì del rapporto tra il tuo mondo interiore e l’ambiente circostante.

Secondo la legge dell’attrazione, i tuoi pensieri e le tue emozioni danno forma alla tua vita. Ad esempio, determinano il modo in cui le persone si rapportano con te oppure le opportunità che ti si presentano. Molte teorie di life coaching e diverse strategie di sviluppo della personalità si basano su questa legge.

Le 7 leggi universali 

  1. La legge dello spirito
  2. La legge della corrispondenza
  3. La legge dell’attrazione
  4. La legge della polarità
  5. La legge del ritmo
  6. La legge di causa ed effetto
  7. La legge del genere

Come funziona la legge dell’attrazione?

La legge dell’attrazione si basa sulla corrispondenza tra l’interno e l’esterno: non appena modifichi qualcosa nel tuo mondo interiore, questo cambiamento si riflette immediatamente anche nel mondo esterno.

Ti sarà capitato di aver sorriso a persone sconosciute, che ricambiando ti hanno regalato un momento di felicità? O magari ti è successo il contrario: hai avuto una giornata no e sembrava che gli altri contribuissero solo a peggiorarla. Questo è l’esempio più banale della legge dell’attrazione.

La legge dell’attrazione è scientificamente dimostrata?

La legge dell’attrazione non è stata scientificamente provata. L’ipotesi che ciò che è simile si attrae come una calamita si ritrova originariamente in un libro di circoli di occultismo della fine del XIX secolo. Da allora, questa legge universale è parte integrante delle filosofie esoteriche.

La spiegazione esoterica della legge dell’attrazione assomiglia alla teoria della risonanza, un tema di ricerca che suscita sempre grande interesse anche in sociologia. L’idea di base è che ogni persona emette un’energia o una vibrazione individuale che interagisce con una frequenza simile e la attira.

In psicologia esiste un concetto simile, la cosiddetta profezia che si autoavvera. Questo fenomeno fa riferimento a una previsione che sembra realizzarsi senza che tu faccia nulla, ma in realtà non è così: se affermi abbastanza spesso che un determinato progetto sicuramente fallirà oppure andrà alla grande, inconsapevolmente ti comporti in modo tale che questa profezia si avveri. Tuttavia ciò non avviene da sé, ma lo determini con le tue azioni.

Fa parte della legge dell’attrazione anche la percezione selettiva, ovvero la tendenza a prestare maggiore attenzione a ciò che vogliamo vedere o a ciò in cui vogliamo credere. Per questo i nostri pensieri diventano la nostra realtà e ci comportiamo di conseguenza.

La legge dell’attrazione: come trarne beneficio

La legge dell’attrazione implica anche avere la forza di creare la realtà con i tuoi pensieri. In questo modo hai la responsabilità e la possibilità di ottenere ciò che desideri, quindi sfruttala come strumento per influire positivamente sulla tua vita.

Naturalmente le situazioni esterne continuano a esistere: le malattie, i doveri o semplicemente gli errori compiuti possono portare al fallimento dei progetti. La legge dell’attrazione non rende la vita rosa e fiori, non cambia le regole del mondo esterno e non impedisce le azioni (sbagliate) delle altre persone. Non dà nemmeno il diritto di dire ad esempio “A quella persona è successa una determinata cosa, ovviamente è colpa sua”.

Tuttavia l’atteggiamento positivo si trasmette alle persone circostanti e può influire in modo favorevole sulla realtà.

Riconosci i tuoi sentimenti e i tuoi pensieri per una vita più autentica

La consapevolezza è il primo passo verso il cambiamento. Qual è la realtà e cos’è invece solo il frutto della tua percezione delle situazioni? Ciò riguarda sia il comportamento degli altri, che tutti i tipi di eventi. Se hai sensazioni o pensieri forti, cerca di capire da dove provengono e quali sono le tue convinzioni e credenze. Contribuiscono alla tua vita e alla tua felicità?

La legge dell’attrazione non funziona in relazione all’idea di persona che cerchi di essere, ma agisce nel profondo dei tuoi veri pensieri e sentimenti. Conoscendoti meglio e comportandoti seguendo le tue convinzioni invece delle tue emozioni, secondo questa legge universale aumenti le possibilità di ritrovare i tuoi valori nel mondo esterno.

Accetta i tuoi sentimenti e agisci consapevolmente

Sia che tu provi rabbia, tristezza o sentimenti positivi, l’accettazione e la comprensione sono il primo passo per raggiungere una maggiore armonia interiore e comportarti in modo autentico. Così puoi entrare più in risonanza con il tuo vero Io.

Accettare i propri sentimenti non significa evitare di cambiare le cose negative, ma è un punto di partenza migliore della costante resistenza interiore. La tristezza, la gelosia e altre emozioni simili non si possono rimuovere dall’oggi al domani, ma le puoi abbracciare come parte del tuo mondo emotivo.

Invece di permettere a questi sentimenti di controllare le tue azioni e il tuo comportamento, cerca di riconoscerli nel momento in cui si manifestano e affrontali con consapevolezza invece di reagire istintivamente. All’inizio può risultare difficile, ma con il tempo diventa sempre più semplice.

Cambia il tuo vocabolario (interno)

Quando pensi “Devo fare ancora questa cosa”, cerca di correggerti e di dire “Posso fare o farò questa cosa”. Può sembrare un cambiamento irrilevante, ma non lo è. Partendo dal presupposto che ogni pensiero crea la realtà, è molto meglio poter fare o fare qualcosa invece di doverla fare.

Se utilizzi parole o formulazioni positive per esprimere obiettivi, intenzioni o desideri togli gradualmente forza a credenze e convinzioni distruttive, modificando così a poco a poco il tuo atteggiamento. Secondo la legge dell’attrazione, la vita risponde presentando situazioni che corrispondono a questi cambiamenti interiori.

Non vedere problemi, ma opportunità

Nella vita quotidiana ci confrontiamo sempre con situazioni più o meno complesse. Prova a concentrarti sui lati positivi. La giornata è andata davvero male solo perché la metropolitana era in ritardo? Magari potresti leggere un libro o utilizzare in altro modo il tempo dell’attesa. Cerca di mantenere la calma e la centratura interiore anche se nel mondo esterno le cose non vanno secondo i piani. Specialmente se non puoi cambiare questa situazione, non lasciare che i pensieri o la tua percezione degli eventi rovinino la tua giornata.

Concentrati su consapevolezza, desideri e obiettivi

Quando vai in bicicletta, guardi nella direzione dove vuoi andare. Devi comportarti in modo simile quando percorri la strada della tua vita. Secondo la legge dell’attrazione, l’energia scorre: invece di focalizzarti sulla sensazione di mancanza, concentrati sulla tua felicità, su ciò che sta andando bene e vedi i tuoi desideri come obiettivi da raggiungere.

Parola d’ordine: vibrazioni positive!

Solo avere vibrazioni positive sarebbero in contrasto con l’autenticità, ma sicuramente un maggiore ottimismo non fa male. Non appena impedisci alla metropolitana in ritardo di alterare l’equilibrio del tuo mondo emotivo e ti senti veramente bene dentro, diventi anche più sensibile alle vibrazioni positive degli altri. Una doppia vittoria!

In breve

  • La legge dell’attrazione è una delle 7 leggi universali secondo la quale il simile attira il simile e la frequenza interiore risuona con il mondo esterno. Alla base di tutto ciò ci sono le tue credenze, le tue idee e i tuoi valori più profondi.
  • Secondo la legge dell’attrazione, puoi influire sulla realtà con la forza dei tuoi pensieri.
  • La legge dell’attrazione non garantisce di poter evitare un comportamento eccessivo degli altri, le disgrazie, gli incidenti e altri eventi simili.
Fonti dell'articolo
Il team editoriale di foodspring è composto da specialisti della nutrizione e dello sport. Ci affidiamo a studi scientifici per redigere ogni nostro articolo. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra politica editoriale.

Articoli correlati