Blue Monday – Ecco come affrontare il giorno più triste dell'anno - Foodspring Magazine
  • Home  / 
  • Nutrizione
  •  /  Blue Monday – Ecco come affrontare il giorno più triste dell’anno

Blue Monday – Ecco come affrontare il giorno più triste dell’anno

gennaio 21, 2019

I lunedì sono difficili in generale, ma questa mattina ti senti particolarmente giù di corda? Forse dipende dal fatto che oggi è il blue monday, il giorno più deprimente dell’anno.

Indice: 

  1. Che cosa significa blue monday?
  2. La sindrome del lunedì
  3. La depressione invernale
  4. Motivazione
  5. In breve

1. Che cosa significa blue monday?

In inglese il termine “blue” significa tristezza, malinconia e il blue monday indica il lunedì più triste dell’anno che ricorre ogni terza settimana di gennaio. Questa definizione è stata inventata dallo psicologo Cliff Arnall nel 2005, il quale, per calcolare la data precisa ha sviluppato la formula seguente:

[1/8W+(D-d)]x3/8TQ:MxNA 

Vengono tenute in conto variabili quali i buoni propositi che sono già stati abbandonati, le condizioni metereologiche sfavorevoli, la mancanza di motivazione e i festeggiamenti natalizi ormai alle spalle. Se, quindi, ti sembra di incontrare solo gente che ha la luna storta, non dipende da te. La buona notizia è che una volta superata questa giornata, l’umore non può che migliorare.

Suggerimento: con i nostri Sparkling Amino superi tutti i cali di energia. Nelle pause o prima di un allenamento ti danno la carica necessaria per rendere al 100%.

Scopri di più

2. La sindrome del lunedì

Alla fine dei conti è sempre il lunedì che rovina il nostro umore. Il lunedì mattina dopo un weekend troppo breve, la sveglia ci butta giù dal letto senza pietà. Demotivati, scontrosi e stanchi ci trasciniamo in ufficio e ci auguriamo una sola cosa: che la sera arrivi velocemente. Questo fenomeno è noto anche come la sindrome del lunedì.

3. La depressione invernale

Quando fa freddo e fuori è buio ci risulta ancora più difficile lasciare il letto caldo al mattino. In questo periodo dell’anno alcuni cadono in una vera e propria depressione dovuta alle temperature più rigide e alla minore quantità di luce, la quale può causare, tra le altre cose, una carenza di vitamina D. Al fine di fornire all’organismo sufficienti vitamine, si raccomanda di mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.

Suggerimento: non riesci a seguire una dieta equilibrata e a soddisfare questo fabbisogno? Le Daily Vitamins ti forniscono tutte le vitamine essenziali anche nelle giornate più stressanti. Senza additivi chimici. Solo il meglio da frutta e verdura in pratiche capsule. 

Scopri le Daily Vitamins

4. Motivazione

A ben guardare, però, non è colpa del lunedì se l’inizio della settimana ci fa sentire così a terra ogni volta. Uno studio americano ha perfino scoperto che il lunedì, subito dopo il martedì, è il giorno più produttivo. Ti diamo 5 consigli che ti aiuteranno a superare il blue monday e in generale, i cali di motivazione.

La domenica è fatta per riposarsi 

Il fine settimana gioca un ruolo chiave: invece di correre a destra e a manca per 48 ore dovresti goderti un po’ di meritato riposo. Evita lunghe maratone televisive di sera e dedicati piuttisti a un libro o ascolta un episodio del tuo podcast preferito. Preparati una tazza di tè e distendi il corpo e la mente.

tea box

©foodspring

Suggerimento: la combinazione di lavanda e melissa della nostra tisana Sleep presente nel set vitality ti assicura un buon sonno ristoratore. 

Scopri il set vitality

La gioia dell’attesa 

L’eccitazione per un evento prossimo può letteralmente catapultarci fuori dal letto. Allora perché non mettere in pratica questo trucchetto il lunedì? Prendi un appuntamento a pranzo con un collega. Comprati dei fiori freschi per la tua scrivania. Oppure ogni domenica preparati qualcosa di buono per la pausa pranzo del lunedì. Vedrai che la gioia per qualcosa di bello che ti aspetta ti darà lo slancio per cominciare la settimana con grinta.

Non rimandare la sveglia 

A tutti piacerebbe godersi altri 10 – 15 minuti di sonno ma se rimani a letto troppo a lungo rischi poi di dover fare le corse, bere il caffè con un piede sulle scale e precipitarti al lavoro. Se hai difficoltà a svegliarti, prova ad accendere subito la luce oppure posiziona la sveglia dall’altro lato della camera da letto. Così non potrai fare altro che alzarti.

Suggerimento: se di mattina il tempo stringe, prova le nostre barrette energetiche e ottieni l’energia da frutta secca e fresca e sciroppi vegetali. La caffeina estratta dalla pianta di guaranà ti mantiene sveglio. Ingredienti 100% bio senza additivi artificiali.

scopri le barrette energetiche

Pianificazione

Avere una giornata di lavoro ben strutturata può risultare molto motivante. Scrivendo una to-do list puoi man mano depennare ogni voce e vedere nero su bianco ciò che sei già riuscito a portare a termine. Segnati anche le azioni più piccole, tipo controllare la buca delle lettere. 

Time out!

Anche nelle giornate più piene devi concederti delle pause. Se lavori al computer, i tuoi occhi hanno bisogno di prendersi una pausa dallo schermo. Anche solo guardare fuori dalla finestra per un paio di minuti può bastare.

Stimolare la circolazione sanguigna 

In ufficio cerca di evitare di stare seduto troppo a lungo. Guardare il monitor per tante ore ti stanca e ti toglie le energie. Alzati ogni tanto e fai qualche esercizio di stretching, quando fai una pausa usa le scale al posto dell’ascensore. Questo stimola la tua circolazione sanguigna, ti aiuta a restare sveglio e a mantenere alto il livello di attenzione.

5. In breve

  • Il blue monday è il giorno più deprimente dell’anno e ricorre ogni terzo lunedì di gennaio.  
  • Soprattutto in inverno, quando le giornate si accorciano, devi mangiare frutta e verdura a sufficienza per fare il pieno di vitamine.
  • Pianifica qualcosa di bello per il lunedì così sarà più facile alzarsi dal letto.

Commenti

Commenti


>

75% di zucchero e carboidrati in meno: Fai colazione con i Pancakes proteici e inizia la giornata al meglio!

angle-double-right
angle-double-left