Ricette crudiste - Aumenta la tua vitalità


Le ricette crudiste sono sempre più apprezzate da chi cerca uno stile di vita sano e ispirato al Clean Eating. La tendenza crudista più in voga è il frullato verde. Per questi piatti, gli alimenti non vengono cotti per nulla o al massimo alla temperatura di 40-42 gradi.

Vantaggi delle ricette crudiste
  • Elevato apporto di vitamine
  • Ricche di fibre alimentari
  • Elevata percentuale di acidi grassi sani
  • Tanta frutta e verdura
  • Senza acidi grassi trans
  • Niente piatti precotti
  • Prive di additivi

Ma chi pensa si tratti di sgranocchiare solo carote, sbaglia! La gamma di ricette crudiste è molto ampia: frutta e verdura, cracker, pane, pasta, mousse al cioccolato, torte, gelato, formaggio e persino carne e pesce possono essere consumati in parte crudi. Gli alimenti classici usati per preparare ricette crudiste sono molto semplici, ma combinandoli e lavorandoli si ottengono fantastiche ricette sane e che aiutano a stare in forma: To Go e per cenette eleganti, dolci o salate, high carb o low carb, per dimagrire o per lo sviluppo muscolare, spesso ricche di proteine e di acidi grassi sani.

Classici alimenti crudisti
  • Tutta la frutta e la verdura
  • Noci, purea di noci
  • Frutta essiccata
  • Semi, semi germogliati e germogli
  • Salmone
  • Meno spesso: prodotti caseari da latte crudo e uova

Perché mangiare ricette crudiste?

Le ricette crudiste sono sane

Molte vitamine e sostanze vitali dei vegetali vanno perse a causa delle alte temperature di cottura, mentre la preparazione sotto i 42° le preserva quasi tutte. Inoltre, le ricette crudiste eliminano automaticamente tutti i piatti pronti e molti prodotti sottoposti a intensa elaborazione industriale. Così sarai tu a decidere cosa portare in tavola per il tuo benessere. Ma non deve per forza essere solo cibo freddo: alcuni frullatori scaldano zuppe fino a 42° e anche il pane sformato dal forno essiccatore ricorda il profumo di quello tradizionale.

Il pane germogliato con semi e noci sazia più a lungo di quello con farina, mentre una carbonara con anacardi contiene sì molti grassi, ma soprattutto quelli buoni e, diversamente dalla sua variante tradizionale, dona un senso di sazietà prolungato ed è una fonte di preziose proteine vegetali.

Questi benefici delle ricette crudiste richiedono un po’ di voglia di sperimentare, ma ripagano la fatica con un risultato dal gusto intenso e, se ben bilanciate, con un fisico in perfetta forma.

Ricette crudiste per dimagrire

Le ricette crudiste non sono pensate appositamente per dimagrire, ma si possono adattare allo scopo. Ad esempio, sostituendo i classici spaghetti di frumento con pasta di zucchine, assumerai molte meno calorie per porzione.

Ricette crudiste per aumentare la massa muscolare

Soprattutto le noci e i semi forniscono tanti grassi e proteine vegetali, così come anche l’avocado. Chi vuole rafforzare la muscolatura, durante le fasi di aumento della massa deve fare il pieno di burro d’arachidi, noci, semi di Chia e avocado. Legumi germogliati e verdure verde scuro, come spinaci e valerianella, contengono tante proteine senza essere grassi.

5 regole base per preparare ricette crudiste

  1. Eat Green - le verdure verdi non possono mancare nelle ricette crudiste salate
  2. Prima della preparazione, lasciare in ammollo le noci per ca. 8-12 ore
  3. Combinare verdure e grassi (ad es. sotto forma di noci)
  4. Germogliare invece di cuocere
  5. Mangiare in modo variegato

Ricette crudiste - Cosa c'è da sapere

Germogliare invece di cuocere

Quinoa, lenticchie, avena, ceci, amaranto, farro ecc. non vanno per forza cotti, ma possono essere fatti germogliare proprio come i semi. Basta un apposito vasetto e le istruzioni per il cereale o il legume che si desidera far germogliare. Con molti semi germogliati si può preparare persino il pane. Il vantaggio: i cibi germogliati favoriscono l’assimilazione da parte dell’organismo delle sostanze vitali in essi contenute.

Integrare lentamente i cibi crudi

Tranne che per i cibi germogliati, quelli crudi sono più difficili da digerire di quelli cotti. La reazione del corpo alle ricette crudiste varia da persona a persona; c'è chi riesce a bere tre frullati di seguito e chi invece ha difficoltà a digerirli o soffre di meteorismo. Come sempre, anche per i cibi crudi il corpo ha bisogno di tempo per abituarsi.

Informarsi bene

Le noci andrebbero messe in ammollo per essere più digeribili; i tempi di germogliazione sono specifici per ogni seme e legume. E sapevi che l’avocado è perfetto come base per preparare mousse al cioccolato? E che con cacao puro e banane si fa un gelato delizioso? E che le mandorle sono una base per dolci perfetta? Le ricette crudiste richiedono un po’ di curiosità, voglia di informarsi e abilità, ma in cambio hanno molto da offrire in termini di gusto e salute.