Intervista a Mintra Mattison – ecco come ottenere la silhouette dei tuoi sogni - Foodspring Magazine
  • Home  / 
  • Nutrizione
  •  /  Intervista a Mintra Mattison – ecco come ottenere la silhouette dei tuoi sogni

Intervista a Mintra Mattison – ecco come ottenere la silhouette dei tuoi sogni

aprile 23, 2018

Come si fa a perdere peso facilmente? Semplice, con il giusto programma. Mintra Mattison ti svela il segreto del nostro Programma Shape.

La nostra coach foodspring Mintra Mattison sa come si raggiungono gli obiettivi. Allenava soldati dell’esercito statunitense, tra cui alcuni candidati alle Forze Speciali, per prepararli per i loro interventi e giocatori di hockey professionisti. Senza contare il suo successo personale in diverse competizioni nella categoria “Fitness Bikini”.

Oggi Mintra vive con la famiglia ad Amburgo, dove lavora come coach e personal trainer, continua ad allenare sportivi professionisti ma anche chi fa sport a livello amatoriale e principianti.

Per il nostro Programma Shape abbiamo sviluppato con lei un percorso che si adatta alla tua quotidianità e grazie al quale in sole 12 settimane potrai celebrare i primi successi. Nell’intervista Mintra ci racconta che cosa si cela dietro questo progetto.

Il tuo fisico da spiaggia che dura più a lungo dell’estate

©foodspring

Scopri il pacchetto dimagrimento Pro

 

Mintra, l’esercito statunitense e la prova bikini non sembrano avere molto in comune. Che cosa li accomuna?
È vero, ma solo al primo sguardo, perché anche i soldati hanno un obiettivo chiaro in testa e si allenano per questo. Inoltre, in entrambi i casi la disciplina gioca un ruolo fondamentale.

Tu lavori principalmente nell’ambito del functional training. Perché hai deciso di specializzarti in questo campo?
Si parla tanto di functional training. Per me è importante, come indica appunto il nome, allenarsi in modo funzionale. Io punto a rimettere in forma le persone che seguo, a renderle più forti attraverso movimenti quotidiani. Chi è in grado di eseguire un deadlift (stacco da terra) durante l’allenamento non avrà problemi a trasportare una cassa d’acqua.

Mintra Mattison Squat Jumps

©foodspring

Tu sei diventata mamma e sei comunque in gran forma. Come hai fatto a ritrovare la forma fisica dopo la gravidanza? 
Con pazienza, indulgenza e disciplina. Pazienza perché, dopo la nascita, il corpo ha bisogno di tempo per rigenerarsi e adattarsi ai cambiamenti, e questo tempo cambia da donna a donna. Indulgenza soprattutto con me stessa, per accettare che non tutto dovesse per forza tornare ad essere “come prima”. E disciplina perché il fatto di essere incinta o allatare non deve diventare una scusa per mangiare ininterrottamente (ride).

E come riesci a gestire tua figlia, la tua relazione, gli allenamenti e il coaching? 
Certo non è sempre facile e bisogna saper gestire il proprio tempo al meglio ma ho un marito fantastico che lavora nel mio stesso campo e mi sostiene. Inoltre, fin dall’inizio ho portato mia figlia con me ovunque e questo ha reso le cose più facili a livello organizzativo.

Una domanda che ci rivolgono spesso è: come faccio a dimagrire velocemente? Tu che cosa ne pensi? Ha davvero senso dimagrire velocemente? 
No, secondo la mia esperienza i chili persi in fretta tornano altrettanto velocemente. Nel processo dimagrante è importante tenere in conto la sostenibilità del risultato. Se perdi 4 chili per una determinata data, in vista di un matrimonio ad esempio, generalmente li rimetti in fretta. Perdere peso non è che il percorso, stabilizzare il peso è lo scopo. E non si può fare dall’oggi al domani.

Inoltre, il peso spesso non è così rilevante. Lo è invece la percentuale di muscoli rispetto alla massa grassa. Oltre all’alimentazione, l’allenamento della forza e della resistenza gioca qui un ruolo decisivo.

Per questo motivo fare una dieta non ha alcun senso ma è, invece, necessario un cambiamento delle abitudini alimentari in combinazione con l’attività sportiva regolare.

Mintra Mattison Side Lunge

©foodspring

Nel Programma Shape proponiamo alcuni allenamenti HIIT da fare per 12 settimane. Si può dimagrire anche praticando sport più classici come la corsa, per esempio?  
Certo, non c’è niente in contrario. Tuttavia nella corsa mancano gli elementi di allenamento della forza fondamentali per ottenere una bella forma fisica e correre richiede molto tempo. Insomma, il jogging fa perdere peso ma non porta a quell’aumento di massa muscolare che rassoda e definisce il corpo. Con l’HIIT, la muscolatura viene stimolata in diversi modi, ecco perché preferisco questo tipo di allenamento.

All’inizio alcuni esercizi possono risultare difficili, le varianti facilitate sono comunque efficaci? 
Sì e ognuno deve adattare l’esercizio al proprio livello. Solo così si trae il meglio dall’allenamento e si riescono ad eseguire correttamente gli esercizi.

Molto importante è poi aumentare il livello di difficoltà non appena si è in grado di svolgere un esercizio facilmente. È l’unico modo per ottenere i cambiamenti fisici desiderati.

Le nostre ricette non rappresentano un dogma ma aiutano a modificare le abitudini alimentari nel lungo periodo in modo sano e conforme all’attività fisica. Che cosa consigli per riuscire ad avere un approccio piacevole al cibo?
Semplicemente di sperimentare e vedere che cosa ti piace. Un’alimentazione sana può essere, a differenza di quanto si crede, gustosia e variegata e trovo che nel Programma Shape questo messaggio passi forte e chiaro. Inoltre è importante non essere troppo severi con se stessi e concedersi uno strappo ogni tanto.

Top View Schale Salat und gedeckter Tisch

©mediaphotos

È possibile evitare l’effetto yo-yo dopo le 12 settimane? 
Come detto, bisogna modificare le abitudini alimentari in maniera duratura quindi bisogna conservare le nuove abitudini anche dopo le 12 settimane. Magari in modo non così severo (ride) ma rimanendo fedeli ai principi della sana alimentazione.

L’allenamento HIIT che prevede l’utilizzo del proprio peso corporeo è ideale per rimettersi in forma. Come si fa a mantenere la forma fisica raggiunta o a migliorarla ulteriormente?
Si può per esempio ricominciare con gli allenamenti del Programma Shape dopo aver fatto una pausa di 1- 2 settimane. I workout si adattano automaticamente al nuovo livello raggiunto perché stabilendo tu stesso l’intensità, puoi aumentare il grado di difficoltà.

Tante persone hanno un obiettivo ben chiaro in mente ma continuano a fallire. Che consiglio puoi dare loro?  
Di porsi obiettivi piccoli e realistici che sono più facili da raggiungere e aiutano ad avvicinarsi al “grande obiettivo”.

Secondo la tua esperienza, c’è un modo per far entrare lo sport e l’alimentazione sana nella routine quotidiana? Per far sì che diventino qualcosa di normale, come lavarsi i denti?
Io paragono sempre l’allenamento a qualcosa di piacevole come un massaggio, ad esempio. Annulleresti un appuntamento per un massaggio? Di solito no perché sai che giova al tuo benessere, che fai del bene al tuo corpo. La stessa cosa vale per l’allenamento, forse non nel momento in cui lo stai facendo ma dopo di sicuro (ride). L’alimentazione la paragono invece alla cura del proprio corpo: per il nostro aspetto esteriore investiamo ogni giorno un sacco di soldi. Perché dovrebbe essere diverso per ciò che ingeriamo?

Suggerimento: per raggiungere i risultati sperati nel processo di dimagrimento, ti consigliamo di provare il nostro body check gratuito. Stabilisci i tuoi obiettivi e ricevi consigli personalizzati su alimentazione e allenamento.

INIZIA IL BODY CHECK

 

Commenti

Commenti


>

85% in meno di zucchero e il triplo di proteine: scopri la nostra crema proteica!

angle-double-right
angle-double-left